Home Serie A Roma Roma, Emerson Palmieri: “Italia? Onorato, ma aspettiamo i documenti”

Roma, Emerson Palmieri: “Italia? Onorato, ma aspettiamo i documenti”

Presentazione Emerson
Emerson Palmieri durante la conferenza stampa (fonte foto: @OfficialASRoma/Twitter.com)

Emerson Palmieri Italia – L’esterno della squadra giallorossa ha lasciato intendere che presto arriverà anche la chiamata nella Nazionale di Giampiero Ventura

Manca poco per vedere Emerson Palmieri lasciare il giallorosso per l’azzurro. No, non si tratta di un trasferimento in un’altra squadra, ma semplicemente della chiamata in Nazionale per l’esterno brasiliano di origini italiane della Roma di Luciano Spalletti.

Una conferma che è arrivata dallo stesso giocatore, al termine della gara vinta contro il Sassuolo, che ha spiegato di essere in attesa dei documenti necessari per ottenere il doppio passaporto: “Per me è davvero un grande onore essere accostato ad una grande Nazionale come l’Italia“.

“Sono molto contento per questa possibilità. In più ringrazio la Roma perché senza di loro penso che non l’avrei avuta. Continuerò a fare bene qua e sono pronto se succederà. Io ci sono e in più stiamo facendo i documenti, quindi aspettiamo per vedere cosa succede”, ha continuato Emerson Palmieri.

Se Emerson Palmieri spinge per l’azzurro, c’è chi come il commissario tecnico Giampiero Ventura ai microfoni de ‘La Repubbica‘ frena gli entusiasmi: “Altri oriundi in Nazionale? Se ci sono ruoli dei scoperti e se si tratta di giovani. Ma devono meritarselo, non basta avere solo il passaporto”.

Intanto per questa pausa non sarà ancora possibile vestire l’azzurro, ma il giocatore giallorosso punterà a recuperare la condizione per convincere Ventura: “Purtroppo non sono al 100%, visto che ho avuto un problema sul tendine della coscia. Devo dire che abbiamo gestito bene la cosa con i dottori, e per fortuna oggi non ho sentito nessun dolore. Nella pausa però farò tutte le terapie necessarie per tornare al massimo”.

CONDIVIDI