Home Serie A Atalanta Serie A, amichevoli: Cagliari e Samp dilagano, pareggiano Verona e Torino

Serie A, amichevoli: Cagliari e Samp dilagano, pareggiano Verona e Torino

Giornata di amichevoli per Cagliari, Verona, Atalanta, Sampdoria e Torino nei rispettivi ritiri precampionato. Il Milan gioca invece negli USA a Pittsuburgh contro il Manchester City, ma un forte acquazzone fa sospendere il match sul punteggio di 4-1 per i citizens. 

ATALANTA-GANDINESE 13-0: Tra i bergamaschi a mettersi in mostra è uno scatenato Boakye, appena arrivato dalla Juventus: per lui un poker, a cui hanno fatto da cornice la tripletta di Bentancourt, la doppietta di Ardemagni e le reti di Brienza, Bonaventura, Cigarini e D’Alessandro.

CAGLIARI – ASIAGO TEAM 8-0: i rossoblu di Zeman, nella quarta ed ultima amichevole precampionato giocata nel ritiro di Sappada, si portano subito in vantaggio con Rossettini. Un minuto dopo Sau sigla il due a zero. Poi arriva la doppietta di Cossu, al 33′ e al 67′. Nel secondo tempo il Cagliari continua a macinare schemi e gol con i nuovi arrivati Donsah, Rangel e Longo. All’83’ Pace poi si esibisce in una sfortunata autorete.

SAMPDORIA-PRO SETTIMO EUREKA 9-0: tra le tribune assiepate di sostenitori, i blucerchiati vengono trascinati dalle doppietta di Okaka e dalle reti di Regini, Sansone, Gabbiadini, Soriano, Renan, Obiang e Wszolek

VERONA – RUBIN KAZAN 1-1: finisce con un pari l’amichevole internazionale degli scaligeri. Passano in vantaggio gli ospiti al 6′ grazie ad un’azione personale di Azmoun. Il pareggio gialloblù arrivare grazie a Luca Toni, che deposita in rete un facile tap-in nella ripresa. Ottima prova degli uomini di Mandorlini.

TORINO – TERAMO 1-1: i granata di Ventura si dimostrano un po’ impacciati in fase di costruzione del gioco nell’ultima amichevole della stagione prima dell’esordio in Europa League contro il Brommapojkarna. Vantaggio iniziale del Teramo su rigore, pari alla fine del primo tempo di NocerinoVentura concede spazio a tutti i calciatori, salvo Glik (ancora infortunato) e i nazionali Darmian e Cerci.

CONDIVIDI