Home Serie A Lazio Serie A, Milan – Lazio 3-1: buona la prima per gli uomini...

Serie A, Milan – Lazio 3-1: buona la prima per gli uomini di Inzaghi

Inizia con il piede giusto l’avventura in campionato del Milan e del suo allenatore Filippo Inzaghi, all’esordio in Serie A sulla panchina rossonera. Il gioco mostrato dal Milan è un buon segno per l’ambiente, che si aspettava una prestazione di livello. La Lazio di Pioli invece non ha trovato ancora il giusto affiatamento con i nuovi innesti.

PRIMO TEMPO – Il match comincia con la Lazio che pressa alto e mette in difficoltà le fonti di gioco rossonere, ma dopo 7′ arriva l’occasione che sblocca il match: El Shaarawy  mette in mezzo un pallone delizioso per Honda che controlla e calcia in mezzo alle gambe di Berisha portando in vantaggio i rossoneri. Partita avara di emozioni dopo il goal del giapponese, con il Milan che cerca invano di rendersi nuovamente pericoloso e i biancocelesti che non riescano a concretizzare il loro gioco. Al 29′ Candreva prova il tiro a giro rientrando dalla fascia sinistra, ma il pallone termina fiacco tra le braccia di Diego Lopez. Il Milan mantiene il possesso del pallone impedendo agli avversari di uscire dalla propria trequarti: la Lazio di Pioli appare ancora in fase di rodaggio.

SECONDO TEMPO – La Lazio inizia in attacco la seconda frazione ma sono i rossoneri a concretizzare le opportunità costruite: al 56′ Abate scappa sulla destra e mette in mezzo una palla precisa per Muntari che in spaccata prende pieno il pallone e batte il portiere avversario Al 62′ l’olandese De Vrij atterra Menez in area di rigore: l’arbitro Tagliavento indica il dischetto. Dagli undici metri si reca lo stesso, che spiazza Berisha calciando basso a sinistra. I rossoneri si portano c0sì sul 3-0. Passano soltanto tre minuti ed i biancocelesti accorciano le distanze: è Alex a deviare nella propria porta un cross di Candreva per Djordjevic. All’82 ancora pericolosi i rossoneri, con Niang che controlla bene in area e calcia di destro, ma non riesce ad angolare e Berisha para facilmente. All’86 finalmente pericolosa anche la Lazio: cross di Mauri per Candreva che controlla e calcia forte sul primo palo, Diego Lopez è bravo a respingere. Ancora protagonista il portiere ex Real Madrid quando al 93′ Abate sgambetta Candreva in area e Tagliavento assegna il secondo penalty del match: dagli undici metri il portiere rossonero ipnotizza Candreva e tiene saldo il punteggio sul 3-1 per il Milan. I rossoneri soffrono nel finale ma portano a casa i tre punti mostrando per un’ora un buon calcio, mentre la Lazio è ancora alla ricerca di affiatamento.

IL TABELLINO DELLA GARA:

MILAN (4-3-3): Diego Lopez; Abate, Alex, Zapata, Bonera; Poli, De Jong, Muntari (dal 68′ Essien); Honda (dal 77′ Armero), Menez (dall’82’ Niang), El Shaarawy.  Allenatore: Inzaghi

LAZIO (4-3-3): Berisha; Basta, Cana, De Vrij, Radu; Parolo, Biglia, Lulic (dal 73′ Mauri); Candreva, Klose (dal 59′ Djordjevic), Keita (dal 60′ Felipe Anderson)Allenatore: Pioli

Marcatori: Honda (M, 7′), Muntari (M, 56′), Menez (M, 64′), autogol Alex (M, 67′)

Ammoniti: De Jong (M, 20′), Radu (L, 25′), Lulic (L, 37′), De Vrij (L, 62′), Diego Lopez (M, 71′)

Espulsi: nessuno

Arbitro: Paolo Tagliavento di Terni

Fonte foto: acmilan.com

CONDIVIDI