Home Altro Altro scandalo in Premier: Simpson colpevole di violenza domestica

Altro scandalo in Premier: Simpson colpevole di violenza domestica

Danny Simpson
Danny Simpson

Non c’è pace in Premiere League. Dopo lo scandalo che ha coinvolto Livermore, Danny Simpson, difensore del Leicester City, è stato dichiarato colpevole per violenza domestica nei confronti della sua ex compagna e madre di sua figlia, Stephanie Ward.

Secondo l’accusa il difensore inglese, che è ha giocato anche per Manchester United, Queen Park Rangers e Newcastle, avrebbe tentato di strangolare la sua fidanzata la sera del 29 dicembre 2014.

Il verdetto della sentenza si conoscerà tra poco meno di un mese e potrebbe costare al calciatore il carcere, intanto il club di Leicester ha fatto sapere di aver sospeso il ragazzo.

 

   

CONDIVIDI