Home Serie A Inter Inter – Milan, le pagelle: Guarin e Jovetic super. Bacca troppo spento

Inter – Milan, le pagelle: Guarin e Jovetic super. Bacca troppo spento

Pagelle Inter-Milan
Bacca e Santon in azione (fonte foto:@inter/twitter.com)

Il derby della 3^giornata tra Inter e Milan si conclude con il punteggio di 1-0 in favore degli uomini di Mancini. Protagonisti della partita il colombiano Guarin, autore del gol decisivo, e Jovetic che offre sprazzi della sua classe per tuta la sua partita. Buona la prova degli uomini di Mihajlovic, con un Balotelli che nell’ultima mezz’ora mostra tutta la sua volontà creando apprensioni alla difesa nerazzurra. Queste le pagelle dei protagonisti della gara.

PAGELLE INTER-MILAN

INTER

Handanovic 6,5 – Sicuro tra i pali e nelle uscite. La parata sulla punizione di Balotelli è davvero tanta roba.

Santon 6,5 – Si propone con continuità e difende con tanta dedizione. L’acquisto di Telles, forse, lo spronerà a dare sempre del suo meglio.

Medel 6 – Ottima gara la sua. Sia da mediano che da centrale di difesa, il ‘pitbull’ di Mancini non si risparmia mai.

Murillo 5,5 – Perde spesso i due attaccanti del Milan soprattutto nella fase iniziale del match costringendo i suoi compagni a dei recuperi all’ultimo secondo. Si riprende parzialmente nella ripresa.

Juan Jesus 6 – Il ruolo di terzino ormai è nelle sue corde: macina metri sulla fascia con progressioni molto pericolose e sfrutta bene la sua fisicità per supportare i due centrali. Dal 68′ Telles s.v.

Felipe Melo 6 – Buona partita la sua, anche se l’esperienza in Turchia non gli ha tolto dalla testa quelle piccole scorrettezze che postano costare caro in ogni momento

Guarin 7 – Trova il jolly con un gol davvero bello in un momento della partita molto delicato. Oltre alla marcatura, però, c’è tanta sostanza nella sua prestazione.

Kondogbia 6 – Il centrocampista francese dà la sensazione di crescere partita dopo partita. Un altro piccolo passo in avanti per lui questa sera.

Perisic 6,5 – Non è mai facile debuttare in un campionato nuovo in una partita difficile come il derby di Milano. Nonostante tutto, offre una grande prestazione supportando i suoi compagni in ogni occasione.

Icardi 5,5 – Il bomber argentino è un pò mancato: non sfrutta occasioni che per lui dovrebbero essere semplici e spesso non offre il giusto sostegno ai suoi compagni di reparto.

Jovetic 7 – Autentico trascinatore: svaria per tutto l’attacco deliziando i tifosi nerazzurri con spunti sempre interessanti e giocate davvero eccezionali. Dal 72′ Palacio s.v.

MILAN

Diego Lopez 6 – Salva in diverse occasioni i suoi con interventi decisivi. Non può nulla sul gol di Guarin.

Abate 5,5 – Sembra essere spesso spaesato in fase di copertura e sbaglia diversi movimenti apparentemente semplici.

Zapata 6 – Buona la sua prova: nonostante i suoi avversari siano dei clienti difficili, si fa valere in diverse occasioni.

Romagnoli 6 – Offre buona copertura centralmente e guida abbastanza bene i suoi compagni di reparto.

De Sciglio 5,5 – Prova opaca la sua. Non riesce a fare la differenza sulla sua fascia in nessuna delle due fasi.

Montolivo 6 – Inizia la gara con buona personalità e distribuisce palloni molto interessanti. Nel secondo tempo, però, complice un calo fisico evidente non partecipa alla manovra come dovuto.

Bonaventura 6,5 – Solita partita ordinata condita con ottimi spunti. Sarà sicuramente uno dei punti fermi del Milan anche quest’anno.

Kucka 6,5 – Lo slovacco è un’autentica sorpresa: corra, lotta, si propone e difende con grande impegno e dedizione. Potrebbe essere lui il centrocampista di cui ha bisogno Mihajlovic. Dal 72′ Poli s.v.

Honda 5 – Brutta prova quella del giapponese. Arriva spesso in ritardo sui palloni e non è mai efficace nel servire le due punte. Dall’81’ Cerci s.v.

Luiz Adriano 6 – Lotta come un leone su ogni pallone ma questa sera non basta. Nonostante tutto, l’impegno del brasiliano è costante.

Bacca 5,5 – Parte bene creando ottime occasioni e buoni spazi per i suoi compagni. Con il passare del tempo si spegne, è vero, ma forse la sostituzione è stata un pò affrettata. Dal 62′ Balotelli 6,5 – Molto volenteroso. I pericoli maggiori per la difesa nerazzurra passano per i suoi piedi.

CONDIVIDI