Home Prima Pagina Sampdoria – Roma 2-1: decide un clamoroso autogoal di Manolas

Sampdoria – Roma 2-1: decide un clamoroso autogoal di Manolas

Cronaca Sampdoria-Roma
Eder e Soriano (fonte foto: sampdoria.it)

Termina con una vittoria della Sampdoria sulla Roma il primo turno infrasettimanale del campionato, valido per la 5^ giornata di Serie A. Al Marassi, i blucerchiati concretizzano le poche occasioni a loro disposizione con un goal di Eder su calcio di punizione e un autorete di Manolas. Inutile il momentaneo 1-1 di Salah, che non evita la prima sconfitta stagionale dei capitolini. Ora gli uomini di Garcia, dopo il 2-2 contro il Sassuolo del turno precedente, vedono scappare l’Inter, ora a +7 in classifica.

CRONACA SAMP-ROMA: Dopo un inizio equilibrato tra le due squadre, è la Roma ad avere la prima occasione: sugli sugli sviluppi di un corner, il pallone termina in modo fortuito tra i piedi di Nainggolan che spara un destro in mezzo all’area che non trova clamorosamente lo specchio della porta avversaria. Al 24′, Salah serve a rimorchio Pjanic che spara un destro respinto bene da Viviano. Nel finale, Dzeko supera in velocità Correa e calcia in porta dal limite dell’area ma la sfera lambisce il palo alla sinistra dell’estremo difensore doriano. Nella ripresa, invece, arriva il vantaggio della Sampdoria: Fernando tocca il pallone per Eder che fulmina De Sanctis sul palo più lontano. I giallorossi reagiscono poco dopo con Pjanic, che calcia una punizione trovando la deviazione di Soriano che sposta la traiettoria del pallone. Viviano però è miracoloso a respingere il pallone con un guizzo . Al 69′ arriva il pari dei capitolini: Pjanic recupera una respinta troppo corta di Moisander in area di rigore e serve subito Salah che da posizione centrale non ha difficoltà a battere Viviano per il pareggio della Roma. Poco dopo è ancora l’egiziano ad impensierire i padroni di casa con un tiro a giro, ma l’estremo difensore della Sampdoria si stende molto bene sulla sua destra e respinge di pugno. Nel finale arriva il goal del vantaggio della Sampdoria: la ripartenza fulminea della viene affidata a Cassano, che serve Soriano che a sua volta allarga subito per Eder. L’attaccante supera con diverse finte Digne e crossa teso al centro con Manolas che, nel tentativo di liberare, mette nella propria porta.

IL TABELLINO DEL MATCH

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Pedro Pereira, Silvestre (dal 29′ Moisander), Zukanovic, Mesbah; Barreto, Fernando, Soriano; Correa (dal 61′ Ivan); Muriel (dal 77′ Cassano), Eder. Allenatore: Zenga.

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Florenzi, Manolas, De Rossi, Digne; Pjanic, Keita, Nainggolan (dall’87’ Uçan); Salah (dall’87’ Iturbe), Dzeko, Iago Falque (dal 61′ Gervinho). Allenatore: Garcia.

Arbitro: Banti.

Marcatori: Eder (S, 50′), Salah (R, 69′), Manolas (S, autogol 85′).

Ammoniti: Eder (S, 26′), De Rossi (R, 30′), Pjanic (R, 46′), Digne (R, 52′), Fernando (S, 55′), Correa (S, 56′), Barreto (S, 72′), Mesbah (S, 90′ +1), Zukanovic (S, 90′ +4).

Espulsi: –

CONDIVIDI