Home Champions League Real Madrid-Wolfsburg 3-0, Ronaldo trascina i Blancos in semifinale

Real Madrid-Wolfsburg 3-0, Ronaldo trascina i Blancos in semifinale

Pagelle Real Madrid-Wolfsburg
Cristiano Ronaldo (fonte foto: beinsports.com)

Pagelle Real Madrid-Wolfsburg – Il match di ritorno dei quarti di finale di Champions sorride alle Merengues, che ribaltano la situazione della partita d’andata grazie alla tripletta del solito straordinario Cristiano Ronaldo e si qualificano alle semifinali

Al Santiago Bernabeu scendono in campo Real Madrid e Wolfsburg per la partita di ritorno valida per i quarti di finale di Champions League. All’andata finì 2-0 per i tedeschi, ma il loro vantaggio è stato annullato nei primi venti minuti dalla doppietta di Cristiano Ronaldo. Lo stesso fuoriclasse regala il gol che vale il passaggio del turno ai Blancos a 13′ dalla fine, grazie ad un calcio di punizione. Un condottiero con il numero 7 sulle spalle trascina con sé tutto il madridismo in semifinale.

LA CRONACA DEL MATCH – Partono forte le Merengues, che cercano sin dal primo minuto la via del gol. Il brivido scorre subito sulla schiena dei tedeschi, che vengono salvati dalla traversa al 6′, dopo che Sergio Ramos era riuscito a staccare di testa da calcio d’angolo. Al quarto d’ora la partita si indirizza sui binari di Madrid, a salire in cattedra è il solito Cristiano Ronaldo. Il fenomeno portoghese in due minuti segna due gol, il primo servito da Carvajal, che consente a CR7 di appoggiare facilmente in porta; il secondo da calcio d’angolo, con Kroos che trova la testa del capocannoniere della Champions League, il quale insacca alle spalle di Benaglio. Alla mezz’ora la situazione si complica per il Wolfsburg, perché il miglior giocatore dei tedeschi, Julian Draxler, è costretto a uscire a causa di un guaio muscolare. Al 35′ sono i biancoverdi che si rendono pericolosi con Luiz Gustavo, l’ex Bayern Monaco ci prova con un bolide dalla distanza che costringe Keilor Navas a deviare in calcio d’angolo. Trovano coraggio i tedeschi e insistono nel cercare la porta, Guilavogui va a botta sicura al 40′ dall’interno dell’area di rigore ma Marcelo si oppone con il corpo e salva il risultato. La ripresa inizia con il continuo assedio del Real Madrid, è praticamente un monologo, ma per i primi venti minuti la via del gol non sembra essere facile da raggiungere, al contrario di come è stato nella prima frazione. A metà del secondo tempo arriva un altro stacco imperioso del capitano Sergio Ramos, anche in questo caso il difensore colpisce un montante e il suo colpo di testa sbatte sul palo. Prova a rimanere aggrappato al risultato il Wolfsburg negli ultimi sprazzi di partita, ma la squadra di Hecking sa che portarla ai supplementari potrebbe solamente allungare l’agonia dei propri tifosi. Il problema viene risolto dal solito Cristiano Ronaldo, al 77′ il portoghese trasforma un calcio di punizione e sigla la sua tripletta personale. Un condottiero con il numero 7 sulle spalle porta con sé tutto il madridismo in semifinale. Negli ultimi dieci minuti capitano altre due occasioni per il Real, prima sui piedi di Benzema, poi su quelli di Jesé, ma in entrambi i casi Benaglio si supera e tiene acceso quel barlume di speranza che lega il Wolfsburg alle semifinali. Purtroppo per i tedeschi non c’è più nulla da fare, il fenomeno ha deciso di riportare il Real Madrid tra le quattro regine d’Europa e lo ha fatto praticamente da solo. Vincono le Merengues, vince Cristiano Ronaldo.

TABELLINO E PAGELLE REAL MADRID-WOLFSBURG

REAL MADRID (4-3-3): Navas 6,5; Carvajal 6,5, Ramos 6, Pepe 6, Marcelo 6,5; Modric 6,5 (dal 92′ Varane s.v.), Casemiro 6, Kroos 7; Bale 6, Benzema 6,5 (dall’84’ Jesé sv), C.Ronaldo 9. All: Zidane

WOLFSBURG (4-2-3-1): Benaglio 5,5; Vieirinha 5, Naldo 5,5, Dante 5,5, R.Rodriguez 6,5; Guilavogui 6, L.Gustavo 6,5; Pinto 6 (dal 72′ Caligiuri sv), Arnold 5,5, Draxler 5,5 (dal 32′ Kruse 6); Schurrle 5,5. All: Hecking

Arbitro: Kassai (Hun)

Marcatori: Ronaldo (R, 16′, 17′, 77′)

Ammoniti: Arnold (W, 48′), . Gustavo (W, 76′), Ronaldo (R, 80′), Dante (W, 85′), Vieirinha (W, 90′)

Espulsi: –

IL MIGLIORE DEL MATCH – CRISTIANO RONALDO 9: prende per mano la squadra e la riporta in parità segnando due gol in soli due minuti. Poi risolve la partita da calcio piazzato. Un robot di questo sport

IL PEGGIORE DEL MATCH – VIEIRINHA 5: non sembra essere in grado di tenere la velocità degli esterni del Real Madrid e soffre continuamente gli attacchi delle Merengues

CONDIVIDI