Home Serie A Juventus Pescara-Juventus 0-2: tutto facile per Higuain all’Adriatico

Pescara-Juventus 0-2: tutto facile per Higuain all’Adriatico

pagelle pescara-juventus
Gonzalo Higuain (foto: @juventusfc)

Pagelle Pescara-Juventus: tutto facile per Higuain, i biancazzurri di Zeman si arrendono già nel primo tempo

La Juventus conquista altri tre punti in campionato in vista del ritorno di Champions League contro il Barcellona. Il Pescara prova ad impensierire i bianconeri nei primi 20 minuti del match, ma Higuain punisce la squadra di Zeman al 23′ e al 43′.

LA CRONACA – Il Pescara riscalda subito i guantoni di Neto, che dopo soli 10 secondi blocca non senza difficoltà una potente conclusione di Brugman dal limite dell’area bianconera. La Juventus risponde con Mandzukic, che al 10′ trova la respinta sottomisura di Fiorillo, che con un riflesso prodigioso nega il goal al croato che si era fiondato per primo sulla stessa respinta del portiere dei biancazzurri su una conclusione di Higuain. Match gradevole all’Adriatico, dove le due formazioni tengono alti i ritmi del match. Al 22′ è decisiva un’incursione di Cuadrado nell’area di rigore del Pescara: il colombiano tenta la conclusione, si fionda sulla respinta anticipando Biraghi e pesca Higuain al centro dell’area di rigore; il ‘Pipita’ non deve fare altro che spingere la palla in rete a porta sguarnita. I bianconeri non rallentano e trovano nuovamente il goal. Pjanic trova Mandzukic in area di rigore, il croato poggia di testa per Higuain, che approfitta dell’incomprensione tra Coda e Fiorillo e si infila tra i due calciatore avversari per ribadire in rete. Doppietta del ‘Pipita’ all’Adriatico! Le squadre vanno al riposo sul punteggio di 0-2.

La riprese vede ancora la Juventus in avanti nel tentativo di aumentare il divario. Al 54′ Allegri è costretto ad un cambio: Muntari stende Dybala, che viene richiamato in panchina con una caviglia dolorante. Il Pescara è aggressivo in mezzo al campo, mentre i bianconeri cercano di gestire al meglio il vantaggio e far girare la palla. Il match ormai ha poco altro da dire: la Juventus si impone per 0-2!

TABELLINO E PAGELLE PESCARA-JUVENTUS:

PESCARA (4-3-3): Fiorillo 5; Zampano 5.5, Campagnaro 6, Coda 5, Biraghi 5; Coulibaly 5.5, Bruno 6, Muntari 5; Memushaj 6, Caprari 5.5, Brugman 6. Allenatore: Zeman

JUVENTUS (4-2-3-1): Neto 5.5; Lichtsteiner 6, Barzagli 6, Rugani 6.5, Asamoah 6; Pjanic 5 (dal 46′ Rincon 6), Marchisio 5.5; Cuadrado 6.5, Dybala 6.5 (dal 54′ Sturaro 6), Mandzukic 6.5; Higuain 7. Allenatore: Allegri

IL MIGLIORE DEL MATCH: Higuain 7 – Trova la sua doppietta personale che gli vale il 200 e 201esimo goal in Europa. Il suo fiuto del goal lo premia ancora una volta.

IL PEGGIORE DEL MATCH: Pjanic 5 – Allegri lo redarguisce sin dall’inizio, invitando Rincon a scaldarsi già dopo pochi minuti per poi subentrare al bosniaco al termine della prima frazione.

Arbitro: Di Bello di Brindisi

Marcatori: Higuain (J, 23′ e 43′)

Ammoniti: Muntari (P, 3′), Pjanic (J, 12′), Coulibaly (P, 39′), Caprari (P, 59′)

Espulsi: nessuno

CONDIVIDI