Home Calcio Europeo Ajax in semifinale di Europa League: la rivincita del calcio olandese

Ajax in semifinale di Europa League: la rivincita del calcio olandese

Ajax in semifinale
Ajax - Twente (Fonte foto www.wixsports.com)

Ajax in semifinale | La qualificazione alle semifinali di Europa League dei lancieri rapprensenta un nuovo inizio per tutto il movimento calcistico olandese

Il Giovedì di Europa League ha dato i suoi verdetti sulle 4 semifinaliste che si contenderanno l’accesso alla finale del 24 Maggio che si disputerà a Solna. La nota più interessante, da sottolineare, è senza dubbio il ritorno alla ribalta dell’Ajax, già perchè i lancieri da troppo tempo mancavano in una semifinale europea e per tutto il calcio olandese questo vuol dire tanto.

Da anni siamo abituati a veder sbocciare talenti giovanissimi nei vari club dell’Eredivise che però non hanno la forza o la volontà di trattenere questi ragazzi e cedono immediatamente alle lusinghe delle compagini straniere. Questa situazione ha portato ad anni di anonimato a livello europeo per i top club dei Paesi Bassi che non sono riusciti mai ad imporsi nelle due massime competizioni continentali. Negli ultimi anni anche la nazionale dei tulipani ha accusato il colpo di una generazione fatta da tanti buoni giocatori, tutti forti tecnicamente, ma da pochi campioni veri che in passato, soprattutto tra la fine degli anni ’90 ed il 2010 rappresentavano la nazionale olandese.

L’Ajax dal canto suo ha avuto i fasti maggiori nella parte centrale degli anni ’90 con calciatori fenomenali che hanno fatto le fortune dei lancieri come i fratelli De BoerSeedorfDavids, Overmars e tanti altri che alzarono la Champions League nella stagione 94/95. Sarà difficile ripetere le gesta di quella generazione ma il club di Amsterdam grazie al grande lavoro del tecnico arrivato quest’estate Peter Bosz sta facendo crescere tanti talenti provenienti dal solito settore giovanile florido dell’Ajax e la speranza per i tifosi biancorossi è che possa lavorare per più anni con gli stessi calciatori per sfruttarne a pieno le qualità e tornare alla ribalta anche a livello europeo.

CONDIVIDI