Home Serie A Chievo Chievo-Roma 3-5: valanga giallorossa e qualificazione diretta in Champions più vicina

Chievo-Roma 3-5: valanga giallorossa e qualificazione diretta in Champions più vicina

Pagelle Chievo-Roma
fonte foto Official Twitter Account As Roma

Pagelle Chievo-Roma – Partita elettrizzante al Bentegodi: passa prima il Chievo, poi la Roma recupera e va a valanga

Nel primo anticipo della penultima giornata di campionato, la Roma si impone sul campo del Chievo al termine di una partita dalle mille sorprese. I padroni di casa, andati in vantaggio al 15′, hanno poi subito il ritorno dei giallorossi. Ottima la reazione dei clivensi che sono riusciti a mettere la freccia, salvo poi vedersi di nuovo annullato il vantaggio fino, addirittura, alla rimonta definitiva della Roma. Adesso il Napoli è a +4: Spalletti vede da molto vicino la Champions diretta.

 

LA CRONACA

Bello e vivace l’avvio di gara, giocato intensamente da entrambe le squadre. Paredes squilla al 3′ con una punizione dalla distanza, imitato da Radovanovic al 5′. Ma il pericolo vero arriva all’8′ con il sinistro a giro di Salah che fa volare Sorrentino. La partita è aperta e la Roma spinge sull’acceleratore, ma al 15′ a passare in vantaggio sono i padroni di casa con Castro, lasciato tutto solo dalla retroguardia giallorossa e libero di infilare Szczesny. La squadra di Spalletti subisce il colpo del vantaggio dei clivensi, senza riuscire a trovare una reazione all’altezza. Anzi, è il Chievo a continuare ad attaccare. E, come nel caso dell’1-0, a sorprea arriva il gol della Roma: uno svarione difensivo dei veronesi apre la strada alla corsa indisurbata di El Shaarawy verso Sorrentino, il Faraone salta il portiere e deposita l’1-1. E’ il terzo gol consecutivo dell’italo-egiziano. Quando sembra tornata in partita, la Roma subisce il gol del raddoppio del Chievo, a firma di Inglese, che di testa raccoglie al 36′ un traversone preciso di Birsa. E’ una partita incredibile, quasi tennistica per come si evolve colpo su colpo: i giallorossi agguantano il pareggio al 41′ con un sinistro deviato di Salah. Al rientro dall’intervallo è un’altra Roma. Maran perde Castro e Gamberini per infortunio e li sostituisce con Pellissier e Frey. Un lancio lungo di Strootman pesca il taglio di El Shaarawy, l’italo-egiziano addomestica bene e sigla il 2-3. Il Chievo non molla, ma anche la Roma pare determinata a mettere in ghiaccio il match. Dzeko scalda i pugni di Sorrentino al 64′, sulla ripartenza Cacciatore speca in malo modo una ghiotta opportunità. Il duello tra l’attaccante bosniaco e il portiere clivense si rinnova al 73′, e a vincerlo è di nuovo il secondo. Allora Dzeko si veste da assistman e serve, nella più classica delle azione della Roma, il movimento di Salah, con l’egiziano che buca la porta gialloblù con una conclusione dal limite dell’area. Ma c’è spazio anche per la soddisfazione personale di Dzeko: tiro a giro all’83 e manita al Chievo.

TABELLINO E PAGELLE CHIEVO-ROMA

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino 5, Cacciatore 5, Gamberini 6 (dal 57′ Frey 5,5), Cesar 6, Gobbi 6; Depaoli 6, Radovanovic 6.5, Bastien 6; Castro 6.5 (dal 46′ Pellissier) Inglese 7 (dall’87’ Vignato), Birsa 6.5

ROMA (4-3-3): Szczesny 6; Rudiger 6, Manolas 5.5, Fazio 5.5, Emerson 6; Paredes 6, De Rossi 6, Strootman 6.5; Salah 7 (dall’82 Perotti s.v.), Dzeko 6.5 (dall’86’ Totti s.v.); El Shaarawy 7 (dal 70′ Nainggolan).

Arbitro: Damato

Marcatori: Castro (C, 15′), El Shaarawy (R, 28′ e 58′), Inglese (C, 36′ e 86′), Salah (R, 41′ e 77′)

Ammoniti: Castro (C), Radovanovic (C)

IL MIGLIORE 

El Shaarawy 7 – Ha il gran merito di riacciuffare il vantaggio iniziale del Chievo. E, ovviamente, quello di chiudere il match con un gol bello e difficile. La corsa al secondo posto, nelle ultime gare, è fortemente caratterizzate dal Faraone.

IL PEGGIORE

Cacciatore 5 – Come tutta la difesa, non riesce mai a prendere le misure agli attaccanti avversari. Soffre in particolare le scorribande di El Shaarawy e non dà il suo solito apporto in avanti.

CONDIVIDI