Home Serie A Milan Milan, è ufficiale: Gattuso è il nuovo tecnico della Primavera

Milan, è ufficiale: Gattuso è il nuovo tecnico della Primavera

Pisa comunicato Gattuso
Gennaro Gattuso e Fassone (fonte foto: twitter/@acmilan)

Gattuso nuovo allenatore Milan Primavera ufficiale: la società rossonera ha comunicato tramite una nota il ritorno dell’ex centrocampista a Milano

Rino Gattuso torna al Milan. L’ex mediano rossonero, condottiero di mille battaglie, ha accettato nella serata di ieri, la proposta del direttore sportivo rossonero Mirabelli, che già giorni fa gli aveva proposto l’incarico di allenatore della Primavera rossonera ed ha avuto il tanto atteso “sì” da parte dell’ex allenatore del Pisa. Poco fa è arrivata l’ufficialità: “Il Milan comunica di aver affidato a Gennaro Gattuso la guida tecnica del Milan Primavera per le prossime due stagioni: Welcome back Rino!”, si legge sul profilo ufficiale di Twitter della società.

Ruolo di spessore quello che Gattuso avrà sia come allenatore della Primavera ma anche come coordinatore degli altri mister dell’intero settore giovanile rossonero. L’ex numero 8 del Milan è il secondo tassello che la società inserisce nei rossoneri che appartiene al Milan vincente e glorioso infatti poche settimane fa a Filippo Galli è stato dato l’incarico di direttore dell’area tecnica rossonera.

C’erano state varie proposte per Gattuso come quella del Genoa di Enrico Preziosi, che voleva affidargli la panchina rossoblu per rilanciare il Grifone dopo un anno buio, ma il richiamo della squadra dove ha vinto praticamente tutto è stato troppo forte. Nonostante si tratterà di un ruolo nel settore giovanile, Ringhio avrà l’occasione di rilanciarsi per la sua carriera da allenatore, come rivelato dallo stesso ai microfoni di Mediaset Premium:

Sono soddisfatto, non si tratta assolutamente di un passo indietro per la mia carriera. Ho ricevuto la chiamata di Mirabelli tre settimane fa, non me l’aspettavo. Torno in un club glorioso che ha tanta voglia di ridiventare grande, voglio aiutare questi ragazzi a migliorare sperando di trasmettere un senso di appartenenza”.

Ecco, invece, le parole di Gattuso nella conferenza stampa di presentazione a ‘Casa Milan’: Se sono qui il merito è di Fassone e Mirabelli, mi volevano 10 squadre fra Italia ed estero. Ho scelto di venire anche perché mi volevano a tutti i costi e con questo progetto mi hanno convinto quasi subito. Sono contento ed orgoglioso di essere tornato a casa, ora dovrò trasferire ai ragazzi il DNA Milan, cosa significhi indossare questa maglia”.

Non voglio vedere superficialità, i miei ragazzi dovranno capire che fare questo sport è un privilegio. Montella? È molto preparato e molto bravo, mi piace come fa giocare la squadra: è un orgoglio lavorare e apprendere da lui. Voglio solo allenare la Primavera, non ho altro per la testa anche perché non sono pronto per allenare la prima squadra”, ha proseguito e concluso Gennaro Gattuso.

CONDIVIDI