Home Lega Pro Parma-Alessandria 2-0: i ducali riassaporano la Serie B

Parma-Alessandria 2-0: i ducali riassaporano la Serie B

Cessione Parma
Supporters Parma (fonte foto: twitter/@1013Parmacalcio)

Cronaca Parma-Alessandria – Un gol per tempo permette agli emiliani di superare i grigi e approdare nella serie cadetta dopo il fallimento del 2015

Continua lenta ma inesorabile la scalata del Parma nel calcio che conta. I ducali all’Artemio Franchi di Firenze, che fa da cornice alla finale dei play-off di Lega Pro, regolano l’Alessandria e staccano l’ultimo biglietto disponibile per la Serie B. Scavone apre le danze nel primo tempo; poi Nocciolini chiude la gara nella ripresa dopo il forcing dei grigi. Il Parma dunque festeggia la promozione nella serie cadetta a due anni dal fallimento.

LA CRONACA 

Il Parma approccia la gara in modo distratto e l’Alessandria per poco non ne approfitta con Gonzalez al 10′: Lucarelli perde una palla sanguinosa a ridosso della propria area di rigore, ma l’attaccante argentino non sfrutta a dovere la superiorità numerica creatasi e finisce per regalare la palla a Di Cesare, intelligente nel temporeggiare. Un minuto dopo, però, i ducali la sbloccano: una magia di Calaiò, bravo a liberarsi della marcatura di Gozzi, libera lo spazio per il cross, che l’accorrente Scavone trasforma poi in rete battendo Vannucchi. La risposta dei grigi è tutta nel debole destro di Branca, che Frattali blocca senza problemi. Poi è solo Parma. Gli emiliano flirtano con il raddoppio, ma Calaiò sciupa in due occasioni: prima si fa ipnotizzare da Vannucchi in un uno contro uno; poi, allo scadere dei primi 45 minuti, lanciato perfettamente da Nocciolini in contropiede, strozza troppo il sinistro, che si spegne a lato. Al rientro dagli spogliatoi l’Alessandria cambia volto e si fanno sotto spaventando più volte i ducali. Passato lo spavento, il Parma trova il gol de definitivo ko: Niccolini si trova face to face con Vannucchi dopo una serie di rimpalli e, dopo che la sfera gli è rimbalzata addosso, finisce in rete. L’Alessandria prova ad aprirla con le unghia e con i denti, ma il muro gialloblù tiene fino al triplice fischio.

TABELLINO PARMA-ALESSANDRIA

Parma (4-3-3): Frattali; Mazzocchi, Di Cesare, Lucarelli, Iacoponi; Munari, Scozzarella (dal 65′ Giorgino), Scavone; Nocciolini (dal 71′ Coly), Baraye (dall’82’ Edera), Calaiò. Allenatore: D’Aversa.

Alessandria (4-4-2): Vannucchi; Celjak, Gozzi, Sosa, Manfrin; Marras, Cazzola, Branca, Nicco (dal 65′ Iocolano); Gonzalez, Fischnaller (dall82′ Piccolo). Allenatore: Pillon.

Arbitro: Antonio Giuia di Olbia

Marcatori: Scavone (P, 11′), Nocciolini (P, 66′)

Ammoniti: Branca (A, 38′), Scavone (P, 69′), Barlocco (A, 72′)

Espulsi: Gozzi (A, 90+5′)

 

 

CONDIVIDI