Home Calcio Europeo Europeo Under 21, stop per l’Italia; tris di Spagna e Germania

Europeo Under 21, stop per l’Italia; tris di Spagna e Germania

Risultati Euro Under21
(fonte foto: UEFA Under21/Twitter)

Risultati Euro Under21 | Gli Azzurrini al tappeto con la Repubblica Ceca; Spagna show contro il Portogallo nel derby iberico

Archiviata la 1^ giornata senza troppe sorprese, la fase finale dell’Europeo U21 in corso in Polonia ha visto cominciare oggi la seconda giornata della fase a gironi.

Ad aprire le danze è stata l’Inghilterra, che si è imposta per 2-1 in rimonta ai danni della Slovacchia; chiuso in svantaggio il primo tempo (gol di Chrien di testa su calcio d’angolo), gli inglesi hanno ribaltato il punteggio nella ripresa con il tap-in di Mawson e il destro a giro di Redmond.

A completare il programma del Girone A è il 2-2 tra Polonia e Svezia. A passare in vantaggio sono proprio i padroni di casa con Maneta, ma nel finale del primo tempo gli svedesi pareggiano con Strandberg e poi rimontano con lo stacco di testa di Une-Larsson. Nel finale, però, Kownacki trasforma il rigore che tiene in vita la Polonia.

Nel Gruppo B muovono la classifica anche Serbia Macedonia, reduci dalle sconfitte con Portogallo Spagna. La gara, che ha visto i serbi a lungo in vantaggio grazie alla rete di Gacinovic, si accende nella ripresa quando i macedoni trovano il pari dal dischetto con Bardhi prima di completare la rimonta con Gjorgjev a pochi minuti dal termine. I serbi riacciuffano il pari nei minuti di recupero grazie al gol di Djurdjevic che fissa il punteggio sul 2-2. La Spagna asfalta i cugini del Portogallo per 3 reti a 1 nella gara delle 20:45. Il tris delle Furie Rosse è firmato da Niguez, Ramirez e Williams. A nulla è valso il gol di Bruma.

Nel Gruppo C battuta d’arresto inaspettata per l’Italia di Di Biagio, che incappa nella prima sconfitta del torneo nel match delle 18:00 con la Repubblica Ceca. Gli Azzurrini, sotto al termine del primo tempo a causa del gol di Travnik, riacciuffano il momentaneo pareggio con Berardi prima di capitolare sotto le reti di Havlik Luftner. La qualificazione alle semifinali ora si complica, in virtù della netta vittoria della Germania contro la Danimarca fanalino di coda grazie alle reti nel secondo tempo di Selke, Kempf ed Amiri.

Gruppo A

SLOVACCHIA – INGHILTERRA 1-2 [Chrien (S, 23′), Mawson (I, 50′), Redmond (I, 61′)]
POLONIA – SVEZIA 2-2 [Moneta (P, 6′), Strandberg (S, 36′), Une-Larsson (S, 41′), Kownacki (P, 90′)]

Classifica: Inghilterra 4, Slovacchia 3, Svezia 2, Polonia 1.

Gruppo B

SERBIA – MACEDONIA 2-2 [Gacinovic (S, 24′), Bardhi (M, 64′), Gjorgjev (M, 83′), Djurdjevic (S, 90′)]
PORTOGALLO – SPAGNA 1-3 [Niguez (S, 31′), Ramirez (S, 64′), Bruma (P, 77′), Williams (S, 90’+3)]

Classifica: Spagna 6, Portogallo 3, Macedonia 1, Serbia 1.

Gruppo C

REPUBBLICA CECA – ITALIA 3-1 [Travnik (R, 24′), Berardi (I, 70′), Havlik (R, 79′), Luftner (R, 85′)]
GERMANIA – DANIMARCA 3-0 [Selke (G, 53′), Kempf (G, 73′), Amiri (G, 79′)]

Classifica: Germania 6, Repubblica Ceca 3, Italia 3, Danimarca 0.

CONDIVIDI