Home Nazionale Repubblica Ceca Under 21-Italia Under 21 3-1: crollo azzurro in Polonia

Repubblica Ceca Under 21-Italia Under 21 3-1: crollo azzurro in Polonia

Pagelle Repubblica Ceca Under 21-Italia Under 21
(fonte foto: twitter/@Vivo_Azzurro)

Pagelle Repubblica Ceca Under 21-Italia Under 21 – Travnik apre le danze; Berardi la tiene viva. Poi il crollo firmato da Havlik e Luftner

Al Miejski Stadion di Tychy una brutta Italia Under 21 crolla sotto i colpi di una modesta Repubblica Ceca Under 21. Gli azzurrini approcciano la gara con il piglio giusto spaventando i cechi, ma il pressing degli avversari scompagina l’assetto tattico disegnato da Gigi Di Biagio, che, infatti, corre ai ripari passando ad un più ordinato 4-4-2. Ma la confusione regna sovrana tra le fila dell’Italia, che infatti passa in svantaggio; nella ripresa gli azzurrini la riacciuffano, ma nemmeno il nuovo modulo – a cui peraltro il C.T. mette di nuovo mano – fornisce quelle sicurezze e quell’equilibrio di cui l’Italia avrebbe bisogno. La doppia mazzata dei cechi sono la naturale conseguenza di una squadra che non gira come dovrebbe quando si tratta di impostare un pressing senza palla. Inoltre, quando gli uomini di maggior qualità non riescono a dialogare tra loro, le alternative latitano, così come il gioco.

LA CRONACA

Avvio di marca italiana; gli azzurrini impattano la gara con il ritmo giusto cercando di spaventare la Repubblica Ceca con le armi a disposizioni. All’11’ l’Italia accarezza il gol: direttamente da fallo laterale Conti pesca il taglio di Pellegrini in area, ma la sua conclusione è murata; la palla carambola su Bernardeschi, che però conclude centralmente. Con il passare dei minuti, la frenesia porta gli azzurrini a sbagliare più del dovuto in fase di impostazione ed il pressing avversario spesso va a segno, il che gli permette di puntare direttamente la difesa italiana. Un ennesimo pasticcio dell’Italia scaturisce il vantaggio ceco 23′: Rugani scivola e Travnik si invola; Calabria non stringe la diagonale ed il numero 10 trafigge Donnarumma con un rasoterra da fuori area. La compagine allenata da Di Biagio accusa il colpo e presta il fianco ai contropiedi fulminei della Repubblica ceca. Nel finale di tempo prima Petagna, con un rasoterra insidioso che si spegna a fil di palo, poi Bernardeschi, che impegna severamente Zima, spaventano i cechi. Italia che nella ripresa è più determinata e sfiora il pari ancora con il numero 10 azzurro, ma ancora una volta Zima gli dice di no. Ma la monovra degli azzurrini si fa avvolgente e al 70′ una fiammata perforare il muro ceco: Cataldi inventa per Berardi che a tu per tu con Zima prima si fa bloccare il tentativo ravvicinato e ribadisce di testa trovando la rete. Il pari dell’Italia, però, dura 5′: il neo entrato Chory lavora un’ottima palla sulla trequarti, scaricando poi sull’accorrente Havlik che trova il varco giusto per insinuarsi tra le maglie azzurre e battere Donnarumma da fuori area. Nel finale i cechi arrotondano il punteggio con un bolide dalla distanza di Luftner, che praticamente chiude i giochi.

TABELLINO E PAGELLE REPUBBLICA CECA UNDER 21-ITALIA UNDER 21

Rep. Ceca Under 21 (4-2-3-1): Zima 6,5, Havel 6, Luftner 6, Simic 6, Holzer 6,5; Soucek 7, Hubinek 6 (dal Chory 6); Jankto 6, Travnik 6,5, Hasek 6 (dal 66′ Havlik 6,5); Schick 6 (dall’85’ Sacek s.v.).

Italia Under 21 (4-3-3): Donnarumma 6; Conti 6, Rugani 6, Ferrari 6, Calabria 5,5; Grassi 6 (dal 53′ Chiesa 6,5), Cataldi 6 (dall’83’ Cerri s.v.), Pellegrini 6; Berardi 5,5, Petagna 5,5, Bernardeschi 6 (dal 75′ Gagliardini 6).

Arbitro: Bastien (FRA)

Marcatori: Travnik (RC, 23′), Berardi (I, 70′), Havlik (RC, 79′), Luftner (RC, 85′)

Ammoniti: Hubinek (RC, 18′), Berardi (I, 29′), Cataldi (I, 34′), Havlik (RC, 76′), Cerri (I, 87′)

Espulsi: –

CONDIVIDI