Home Nazionale Euro U21, Italia-Spagna 1-3: gli azzurrini salutano la competizione

Euro U21, Italia-Spagna 1-3: gli azzurrini salutano la competizione

Pagelle Italia-Spagna Under 21
(fonte foto: UEFA Under-21 Championship/Facebook)

Pagelle Italia-Spagna Under 21 | Dopo un ottimo avvio di gara gli uomini di Di Biagio si arrendono alla serata di grazia di Saul Niguez

L’Italia Under 21 termina la sua corsa europea in semifinale. Nonostante un approccio propositivo e un ottimo primo tempo, gli azzurrini calano nella ripresa e subiscono l’inferiorità numerica a causa del doppio giallo rimediato a Gagliardini. La tripletta del calciatore dell’Atletico Madrid Saul Niguez vanifica il capolavoro di Bernardeschi e spedisce le Furie Rosse in finale con la Germania.

LA CRONACA DEL MATCH

I ragazzi di Di Biagio scendono in campo con grande determinazione aggredendo alto gli avversari senza timori reverenziali. Dopo i primi dieci minuti in cui gli azzurrini sono sembrati molto convincenti, gli spagnoli sfiorano la rete con la prima occasione del match al 10′: il tiro direttamente da calcio d’angolo si stampa sulla traversa di Donnarumma. L’Italia tiene un buon ritmo e tra il 22′ e il 23′ produce le due migliori palle gol  con Pellegrini Bernardeschi che però sbagliano la mira. Dopo alcuni minuti interlocutori le Furie Rosse salgono di livello e al 30′ mettono Deuolofeu da soo davanti a Donnarumma: l’attaccante però fallisce la più semplice delle occasioni. Quattro minuti più tardi Asensio è pronto a spingere in rete da due passi ma un grande intervento di Caldara salva ancora gli azzurrini, che soffrono ma riescono ad andare al riposo sullo 0-0

Nella ripresa la Spagna è decisa a non farsi schiacciare e prova a riversarsi nella metà campo avversaria. Dopo una decina di minuti d’assalto le Furie Rosse trovano il vantaggio al 54′ con Saul, bravo ad entrare in area, stoppare e calciare la palla alle spalle di Donnarumma dopo una grande azioni imbastita da Cebajos sull’out di destra. Al 58′ la gara italiana sembra già finita con l’espulsione per doppio giallo rimediata da Gagliardini ma, con un’energia inaspettata, gli uomini di Di Biagio trovano la rete del pari con un gran tiro dalla distanza di Bernardeschi che, al 62′, si inventa letteralmente l’1-1. Nemmeno il tempo di esultare però che la Spagna rimette di nuovo la freccia al 65′, ancora con Saul che sorprende un disattento Donnarumma dalla distanza per il 2-1 spagnolo. La rete taglia le gambe agli azzurrini, che accusano anche un vistoso calo fisico che, al 74′, è complice del definitivo 3-1 della Spagna ancora con Saul, che firma la sua tripletta personale sfruttando bene l’assist di Marco Asensio. Gli ultimi minuti sono pura accademia: gli azzurrini si fermano in semifinale; la Spagna invece affronterà la Germania nell’ultimo atto della competizione.

 

TABELLINO E PAGELLE ITALIA-SPAGNA UNDER 21

Italia (4-3-3): Donnarumma 5,5; Calabria 6, Caldara 6, Rugani 6, Barreca 5,5; Benassi 6 (dall’87’ Garritano s.v.), Gagliardini 5, Pellegrini 6; Chiesa 5,5 (dal 61′ Locatelli 6), Bernardeschi 6,5, Petagna 5 (dal 72′ Cerri s.v.). Allenatore: Di Biagio

Spagna (4-3-3): Arrizabalaga 6; Jonny 6, Vallejo 6, Merè 6, Bellerin 6,5: Ceballos 7 (dall’88’ Oyarzabal s.v.), Llorente 6, Saul Niguez 8,5; Asensio 7,5, Sandro 7 (dal 78′ Williams s.v.)  Deulofeu 6 (dall’83’ D. Suarez s.v.).  Allenatore: Celades

Arbitro: Vincic (SLO)

Marcatori: Saul Niguez (S, 54′, 65′, 74′), Bernardeschi (I, 62′)

Ammoniti: Benassi (I, 45′), Calabria (I, 56′), Cerri (I, 77′)

Espulsi: Gagliardini (I, 58′)

CONDIVIDI