Home Serie A Palermo Palermo, Lupo e Tedino in conferenza: “Vogliamo tornare subito in A”

Palermo, Lupo e Tedino in conferenza: “Vogliamo tornare subito in A”

Presentazione Lupo e Tedino
Tedino (fonte foto: zimbio.com)

Presentazione Lupo e Tedino – Direttore Sportivo e tecnico del Palermo in conferenza: “Occasione professionale importante”

Il Palermo riparte da loro due: Fabio Lupo e Bruno Tedino, rispettivamente DS ed allenatore della società rosanero, capitanata dal nuovo presidente Paul Baccaglini. Le new entry dei siciliani sono intervenuti in conferenza, per la presentazione alla stampa: L’obiettivo è tornare in A, senza mezzi termini. Quello che possiamo garantire è il massimo impegno, la massima professionalità e il massimo attaccamento. Questa è un’occasione professionale importante, ma io e il mister veniamo dopo il Palermo. Ci avviciniamo a questa avventura con umiltà e con la consapevolezza del nostro percorso, fatto di gavetta e campi mediaticamente meno interessanti, ma speso con la passione per questo lavoro. Farlo a Palermo è un’occasione indimenticabile che cercheremo di sfruttare col massimo impegno possibile“.

Queste le parole di Lupo, a cui si accoda mister Tedino: “Sono orgoglioso perché vengo dalla gavetta, dalla strada. Lavorando sodo ho avuto questa occasione importante che voglio condividere con tutti, società, staff, calciatori e popolo”.

L’ex tecnico del Pordenone vuole riportare entusiamo nell’ambiente rosanero: Dobbiamo essere molto bravi a trascinare i tifosi che devono ritrovare entusiasmo dopo la retrocessione. Ho parlato sia con Zamparini che con Baccaglini, posso solo dire che ho trovato un ambiente molto compatto e sereno, dove noi possiamo dire che questa scelta è stata condivisa. Non credo sia stato un compromesso, perché è stata condivisa questa scelta. Sono stato scelto da una società che mi ha fatto un’impressione molto importante, con un ambiente sereno. Anche tra le persone che ho nominato. In questo momento, per tutti, la cosa più importante è fare il bene del Palermo. Siamo stati scelti probabilmente perché dentro abbiamo il fuoco e lo spirito di sacrificio”.

L’obiettivo del DS, invece, è quello di trattenere i migliori calciatori della rosa, per puntare con decisione alla rapida risalita nella massima Serie: Goldaniga, Rispoli e Nestorovski sono imprescindibili per la costruzione della squadra, per usare un termine banale sono incedibili. Diventa difficile non ripartire da loro, se si vuole fare una squadra forte. Sono tre tasselli fondamentali. Con l’agente di Rispoli non abbiamo parlato del contratto che scade tra un anno, potrebbe però essere interesse suo interesse andare in scadenza. Ne parleremo più in là, anche perché il tempo è tiranno”

Sul mercato: Siamo in una fase di sondaggio, in questo momento cerchiamo di individuare il profilo tecnico e col mister c’è un reciproco scambio di informazioni. Poi in questo periodo qua sentirete tanti nomi, ma che si stia cercando un centrale può essere vero. Il mio vero lavoro, in tal senso, inizia domani“.

 

CONDIVIDI