Home Calciomercato Crotone, vecchia conoscenza per Nicola: Paulinho nel mirino

Crotone, vecchia conoscenza per Nicola: Paulinho nel mirino

(fonte immagine qsl.com.qa)

Crotone su Paulinho – Oltre al possibile ritorno di Ante Budimir, la società calabrese vuole accontentare il suo tecnico: piace l’attaccante brasiliano ex Livorno

Dopo la miracolosa salvezza ottenuta all’ultima giornata, per il Crotone è arrivato il momento di programmare la nuova stagione, la seconda nella massima serie. I pitagorici si preparano ad allestire una rosa per garantire al tecnico Davide Nicola di raggiungere una tranquilla salvezza.

Partiti Marcello Trotta e Diego Falcinelli, dopo la scadenza del prestito al Sassuolo, per il club Pitagorico è arrivato il momento di disegnare una nuova coppia d’attacco. L’intenzione dei calabresi è quella di puntare su due vecchie certezze per garantirsi i gol necessari per la salvezza.

Secondo alcune voci sembra davvero vicino il ritorno di Ante Budimir. Attaccante croato che conosce benissimo la piazza, visto che nell’annata 2015/16, grazie ai suoi goal trascinò il Crotone alla conquista di una storica promozione. Pronto a dimenticare la brutta annata in blucerchiato, il Crotone è pronto a riabbracciarlo.

Budimir e non solo. Infatti la società calabrese avrebbe messo nel mirino una vecchia conoscenza del tecnico Davide Nicola. Si tratta di Paulinho attaccante brasiliano, che conosce bene non solo il gioco ed i metodi di lavoro dell’attuale tecnico dei pitagorici, ai tempi del Livorno.

Infatti proprio con la maglia degli amaranto, il brasiliano è esploso definitivamente portando la formazione livornese ala conquista della Serie A nel 2013. Nella massima serie ha collezionato ben 15 reti, prima di trasferirsi definitivamente in Qatar dopo essere stato al centro di mille voci di mercato.

Il contratto del brasiliano con l’Al Arabi scadrà il prossimo 30 giugno, pronto a tornare in Europa, precisamente in Serie A ad aiutare il suo vecchio mister e diventare uno dei nuovi pilastri del Crotone che sogna la riconferma nel massimo campionato italiano dopo l’emozionante stagione che si è appena conclusa.

CONDIVIDI