Home Calciomercato Sassuolo, Squinzi: “In attesa di offerte reali per Berardi e Defrel”

Sassuolo, Squinzi: “In attesa di offerte reali per Berardi e Defrel”

Intervista Squinzi Sassuolo
Giorgio Squinzi, patron della Mapei e del Sassuolo (foto: sassuolocalcio.it)

Intervista Squinzi Sassuolo – Il presidente degli emiliani sulle cessioni dei due prezzi pregiati: “Aspetto, se qualcuno fosse veramente interessato”

Il Sassuolo, dopo il campionato non proprio brillante appena concluso, sta cercando di mantenere inalterati gli equilibri della squadra, provando a trattenere i giocatori migliori della rosa.

Il presidente Squinzi è intervenuto ai microfoni di Tele Radio Stereo, facendo il punto della situazione sulle offerte per i due prezzi pregiati neroverdi: Defrel e Berardi. Queste le dichiarazioni del patron: “Sono nostri calciatori, mi fido del lavoro di Carnevali, io aspetto, se qualcuno realmente fosse interessato“.

Nessuna novità in arrivo, dunque, per i due attaccanti della società emiliana, che quest’anno ripartirà da un nuovo tecnico: “Con Di Francesco in panchina abbiamo ottenuto grandi risultati, ora abbiamo voglia di ripartire con Bucchi, vogliosi di ottenere di nuovo grandi risultati, ripartiamo da lui, allenatore giovane, in ascesa. Questa è la nostra politica – continua Squinzi –  che si basa anche sui calciatori giovani come quelli che per esempio stanno arrivando dalla Roma. C’è voluto un po’ di tempo per liberare Di Francesco, al quale faccio un grosso in bocca al lupo, perché c’era una clausola, perché c’era un contratto in essere e in certi casi è normale che i tempi si allunghino”.

Una battuta finale anche su Pellegrini, appena passato alla Roma: È un calciatore di sicuro avvenire, già nel giro della Nazionale, e ci rimarrà per molto tempo perché è un calciatore forte e pronto.”

CONDIVIDI