Home Prima Pagina Serie A, la presentazione della 17esima giornata

Serie A, la presentazione della 17esima giornata

Fonte foto: Eurosport

La Serie A è pronta a tornare in campo per l’ultimo turno di campionato, il diciassettesimo del girone di andata. La giornata che è pronta a entrare nel vivo si presenta molto interessante con diversi match avvincenti tra i quali spicca sicuramente il posticipo delle 20.30 dell’Allianz Stadium, dove la Juventus capolista di Allegri, si appresterà ad affrontare la Roma di Eusebio Di Francesco. Rispetto alle scorse stagioni, dove la formazione giallorossa arrivava a Torino con distacchi decisamente inferiori rispetti agli attuali 22 punti che separano le due squadre in classifica, la formazione capitolina dovrà confrontarsi con una Juventus che, ad oggi, appare ancora più imbattibile degli scorsi anni, forte di 16 vittorie e un solo pareggio nelle prime diciassette gare di campionato. I favori dei pronostici, come riferito anche dai siti scommesse aams, pendono ovviamente dalla parte dei bianconeri che però dovranno rinunciare agli infortunati Cuadrado, Barzagli e Cancelo. Per la Roma l’unica defezione è quella di Stephen El Shaarawy.

Milan, sulla strada del riscatto c’è la Fiorentina di Pioli

L’altro match importante della giornata, vedrà contrapporsi alle 15 a San Siro, il Milan di Rino Gattuso contro la Fiorentina di Stefano Pioli. I padroni di casa arrivano alla partita in un momento davvero poco esaltante. Dopo l’eliminazione dall’Europa League ad opera dell’Olympiacos, il pareggio dello scorso turno contro il Bologna, sembra aver aperto una crisi importante per i rossoneri. La Fiorentina invece, vuole continuare sulla scia positiva dell’ultima giornata, che ha visto i viola imporsi al Franchi contro l’Empoli nel derby.

Lazio-Cagliari, match tra “deluse” all’Olimpico

Ad aprire la giornata però, alle 12.30, sarà la Lazio di  Simone Inzaghi, sconfitta nell’ultimo turno a Bergamo, pronta ad affrontare un’altra delusa dell’ultimo turno di campionato, ovvero il Cagliari di Maran, sconfitto solo nel finale dal Napoli grazie ad una punizione gioiello di Milik.

Sfida biancazzurra al San Paolo

Proprio i partenopei saranno di scena invece allo Stadio San Paolo, dove a contrapporsi alla squadra di Carlo Ancelotti ci sarà la Spal di Semplici, a caccia di importanti punti salvezza e pronta a mettere i bastoni tra le ruota alla squadra azzurra, priva – per ammissione dello stesso Ancelotti in conferenza – di uno dei suoi uomini migliori, ovvero Allan Marques.

Spalletti sfida Mr X

La terza della classe invece, l’Inter di Luciano Spalletti, andrà a far visita al Chievo di Di Carlo al Bentegodi. I nerazzurri sono chiamati ad affrontare un test per nulla facile, nonostante la classifica dei clivensi, che dall’arrivo di Di Carlo in poi, non hanno mai perso.

Sfida tra bomber al Ferraris: Piątek vs Zapata

Il pomeriggio propone anche altri diversi scontri interessanti. L’Atalanta di GianPiero Gasperini, in un grande stato di forma, sfiderà infatti un Genoa agguerrito dopo la sconfitta per mano della Roma nell’ultimo turno. Per la prima di Prandelli in casa davanti ai suoi nuovi tifosi, il grande ex Gasp, si affiderà di nuovo soprattutto allo stato di grazia di Duvan Zapata, a segno ben cinque volte negli ultimi tre turni di campionato. Per il Genoa invece l’arma in più si chiama Krzysztof Piątek, capocannoniere del nostro campionato con 12 gol.

Le altre partite di giornata

Scorrendo la classifica si preannuncia avvincente anche il match del Mapei Stadium tra il Sassuolo di De Zerbi e il Torino di Mazzarri, pronto a ritrovare punti dopo la clamorosa sconfitta nel derby contro la Juventus. Chiudono poi la giornata Empoli-Sampdoria, con il ritorno di Giampaolo al Castellani, e il derby emiliano tra Parma e Bologna, con i crociati a caccia di punti importanti per tornare nella parte destra della classifica, e i felsinei chiamati a fare un balzo in avanti in ottica salvezza per allontanarsi dai pericoli della zona retrocessione.

CONDIVIDI