Caso scommesse, spunta Gravina: “Come carne da macello”

Il caso scommesse che ha colpito il calcio italiano in questi giorni sta creando molti dissapori anche per tutta la Serie A: parla Gravina.

La situazione è sotto il controllo della giustizia sportiva e ordinaria che sta provando a risolvere tutte le questioni per arrivare alla verità e alla “ripulita” completa da questo problema. Al momento i calciatori indagati e che hanno confessato sono solo due: Nicolò Fagioli e Sandro Tonali. La speranza è che ci si fermi a due ma le premesse sono poco confortanti da questo punto di vista.

Garvina calcioscommesse
Garvina calcioscommesse (LaPresse) – stopandgoal.net 19102023

Il caso calcioscommesse sta portando anche tanti problemi per l’appeal della Serie A, che dal punto di vista dell’attrazione stava già iniziando a calare d’intensità.

Serie A nel caos calcioscommesse: altri calciatori coinvolti?

La Serie A e tutti i tifosi del calcio italiano vivono con estremo stato di stress e ansia la situazione relativa alla vicenda calcioscommesse. Per qualcuno il “peggio è passato” ma c’è chi è pronto a giurare che, invece, si è ancora all’inizio e che ben presto si arriverà al caos totale.

Le indagini vanno avanti ormai da mesi e solo nelle ultime settimane si è iniziato a parlare in maniera più concreta di nomi e situazioni reali. Fagioli e Tonali hanno confessato tutto quello che hanno fatto, parlando anche di piattaforme illegali e ora la giustizia farà il suo corso.

Intanto Fabrizio Corona ha svelato altri tre nomi di calciatori coinvolti nello scandalo scommesse: Casale, El Shaarawy e Gatti.

Squalifica Tonali e Fagioli: Gravina difende i calciatori

La situazione relativa a Sandro Tonali e Nicolò Fagioli rischia di portare ancora più caos al mondo del calcio italiano. I due indagati hanno anche confessato e saranno squalificati per tutta la stagione attuale. Intanto, però, dai social e dai giornali arrivano attacchi frontali per i due calciatori che non possono difendersi dalle accuse di migliaia di persone.

A parlare per loro ci ha pensato il presidente della FIGC, Gabriele Gravina. A margine dell’evento per il del premio Beppe Viola, ha parlato della situazione che si sta venedo a creare, provando a ovattare i due calciatori italiani.

Ho la sensazione che stiamo giocando sulla pelle di ragazzi molto giovani”, ha dichiarato Gravinae io ho il dovere, come padre e come nonno, di difendere anche la dignità di tanti ragazzi italiani”.

Scommesse Fagioli
Scommesse Fagioli (LaPresse) – stopandgoal.net 19102023

Gravina: “Tonali e Fagioli come carne da macello”

Il presidente della FIGC non vuole che Fagioli e Tonali “diventino carne da macello a livello di comunicazione diffusa e non particolarmente onesta ma noi non li abbandoneremo mai”.

Calcioscommesse Fagioli
Calcioscommesse Fagioli (LaPresse) – stopandgoal.net 19102023

“Dobbiamo tutelare l’integrità morale e accompagnare questi giovani nel loro processo di crescita”, ha voluto concludere Gravina che poi specifica che “le sanzioni sulle scommesse prevedono anche e per la prima volta l’opportunità di un recupero”.

Impostazioni privacy