Dal Milan all’Inter: 17 milioni per la firma

Per la firma occorrono solo 17 milioni di euro: dal Milan all’Inter. Ecco, di seguito, tutti i dettagli dell’operazione di mercato

In Europa gioca un attaccante che è l’incubo delle difese avversarie che una dopo l’altra sono cadute sotto i suoi colpi (gol). Kylian Mbappè? No, sebbene le fortune del Paris Saint-Germain, soprattutto in Champions League, dipendano dal talento dell’ex Monaco.

Dal Milan all'Inter: 17 milioni
17 milioni per la firma: dal Milan all’Inter (Ansa)-stopandgoal.net

Allora è Lautaro Martinez, il ‘Toro’ scatenato dell’Inter? Nemmeno, nonostante l’attaccante argentino sia il capocannoniere della Serie A con 11 gol all’attivo, il suo migliore inizio di stagione in carriera.

A questo punto, non può essere che Victor Osimhen anche se in questo momento è fermo ai box a causa dell’infortunio muscolare rimediato in Nazionale. No, neanche il nigeriano è lo spauracchio dei portieri.

Orbene, meglio dei suddetti ‘animali dell’area di rigore’ ha fatto quello che fino a pochi mesi fa era un carneade, quel Serhou Guirassy che con 15 gol in 9 match ha trascinato lo Stoccarda, che nella passata stagione si è salvato dalla retrocessione in Zweite Liga per il rotto della cuffia, cioè aggiudicandosi il play out con l’Amburgo, nelle zone nobili della Bundesliga.

Dal Milan all’Inter, insidia Everton: 17 milioni per la firma di Guirassy

Un rendimento, quello dell’attaccante guineano, che ha fatto drizzare le antenne del Milan e dell’Inter. Tuttavia, come recita il popolare adagio ‘tra i due litiganti il terzo gode’, mentre le due milanesi sono pronte a sfidarsi nell’ennesimo derby, ecco piombare un club della Premier League, l’Everton, che potrebbe ingaggiare Guirassy già a gennaio lasciando i rossoneri e i nerazzurri con il proverbiale pugno di mosche in mano.

Complici lo spettro di una possibile penalizzazione di 12 punti in classifica, che renderebbe la salvezza un’impresa titanica, e la necessità di affiancare a Dominic Calvert-Lewin un compagno di reparto che timbri il cartellino dei marcatori con puntualità svizzera visto che l’ex Udinese, Beto, non vede la porta, i Toffees hanno messo nel mirino proprio l’attaccante guineano dello Stoccarda.

Guirassy Everton
Guirassy nel mirino dell’Everton (Ansa)-stopandgoal.net

D’altra parte, con una clausola rescissoria di 15.2 milioni di sterline (circa 17 milioni di euro) valida già a gennaio, secondo quanto riportato da ’90min’, Guirassy è un’occasione troppo ghiotta perché un Everton impelagato nella bagarre retrocessione possa pensare di lasciarsela sfuggire.

Inoltre, i Toffees hanno anche il vantaggio di aver seguito Guirassy già nella passata stagione, anche se poi non se n’è fatto più nulla in quanto c’era qualche dubbio sulle sue qualità, fugato dall’attuale rendimento monstre, il che potrebbe influenzare la decisione di Guirassy, con buona pace del Milan e dell’Inter che comunque potrebbero provare ad affondare il colpo ribaltando una situazione che sembra sì già definita ma che da qui a un paio di mese potrebbe riservare qualche altra sorpresa.

Impostazioni privacy