Inter, Barella saluta: è già tutto deciso

Assalto totale al centrocampista nerazzurro: tre club pronti ad offrire cifre enormi per i nerazzurri che proveranno a resistere all’assalto.

C’è aria di rivoluzione in Serie A. Fra chi riflette sulla posizione dei tecnici, qualche club scontento dell’inizio di campionato, e il caos scommesse che potrebbe avere riflessi molto pesanti, il mese di gennaio potrebbe cambiare il volto di molte squadre.

Nicolò Barella offerte psg manchester newcastle
Nicolò Barella in azione (Stopandgoal.net) – AnsaFoto

In casa Inter non c’è traccia di calciatori coinvolti nello scandalo che in questi giorni sta emergendo, e Marotta lavora per capire se ci siano opportunità di mercato in grado di arricchire la rosa a disposizione di Inzaghi. L’obiettivo è capire se cambiare qualcosa in attacco. Gli altri reparti sembrano solidissimi dopo una campagna acquisti estiva di alto livello, mentre sul fronte offensivo qualcosa potrebbe essere rivisto, anche alla luce degli infortuni e della necessità di trovare alternative valide e soprattutto pronte per far rifiatare Lautaro Martinez e Thuram.

Gli uomini di mercato hanno una serie di pratiche sulle quali lavorare, ma intanto incassano una serie di notizie dall’estero destinate a cambiare i piani. Almeno 3 top club sarebbero disposti ad offrire cifre molto importanti per tentare di arrivare a Nicolò Barella, e nonostante sia chiara la volontà di non lasciar partire il calciatore, le proposte e le cifre che circolano potrebbero spingere l’Inter ad avviare una serie di valutazioni.

Corsa a tre per Barella: a giugno si decide il futuro del centrocampista

Gol, tecnica, tanta corsa. L’Inter di Inzaghi ha nel centrocampo il reparto più completo, di certo il vero segreto di una stagione, quella passata, in cui i nerazzurri sono arrivati ad un passo dal successo in Champions League.

Nicolò Barella mercato inter cessione
Nicolò Barella (Stopandgoal.net) – Ansafoto

La rivoluzione estiva, con l’arrivo di Frattesi e quello sfumato sul più bello di Samardzic, hanno spinto molti tifosi a credere che l’addio di Barella sarebbe stato una opzione possibile. La sensazione però è che Marotta e Ausilio abbiano anticipato il colpo con il calciatore del Sassuolo per non farsi trovare impreparati davanti ad alcune offerte che iniziano puntualmente ad arrivare. Dall’Inghilterra sussurrano che il Newcastle sarebbe pronto a tornare alla carica per il centrocampista, soprattutto alla luce del possibile stop di Sandro Tonali.

Barella è stato il primo obiettivo dei Magpies prima del rifiuto dell’Inter e del calciatore, che ora però rischia di scatenare una vera e propria asta fra top club europei. I tabloid britannici osservano infatti che anche il Manchester United sarebbe pronto ad intervenire a giugno, e quando i Red Devils si muovono le offerte decollano. I rapporti fra i club sarebbero inoltre molto solidi dopo l’affare Onana, ma a contendere Barella ci sarebbe anche il Psg.

Dalla Francia continuano ad insistere sul nome del centrocampista, che a giugno potrebbe essere il primo nella lista del club parigino. Le offerte si aggirerebbero fra i 65 e gli 80 milioni per un calciatore di grandissimo livello, e l’Inter ora riflette. L’obiettivo è rifiutare ogni tipo di assalto per un elemento per certi versi insostituibile, ma davanti a cifre come quelle che circolano è lecito credere che il club nerazzurro possa avviare delle valutazioni sul futuro del centrocampista.

Impostazioni privacy