Inter, Inzaghi furioso e arrabbiato: ecco chi fa fuori, l’annuncio in diretta

Arrivano le dichiarazioni di Simone Inzaghi al termine della partita pareggiata 2-2 dall’Inter contro il Bologna.

Sconforto, amarezza e tanta delusione. Sono questi i sentimenti espressi da Simone nel post partita, ai microfoni di Dazn. Secondo passo falso in casa per la squadra nerazzurra che, dopo la sconfitta contro il Sassuolo nel turno infrasettimanale, è stata bloccata da un pareggio nel match odierno contro il Bologna. Ecco il giudizio dell’allenatore che s’è sfogato davanti ai giornalisti mettendo sotto accusa i suoi giocatori.

simone inzaghi
Simone Inzaghi intervista dopo Inter-Bologna (La Presse Foto) – stopandgoal.net

Inter-Bologna: le parole di Simone Inzaghi a Dazn

“E’ normale che sono arrabbiato, come tutti quanti. E’ la seconda volta che non vinciamo la partita quando andiamo in vantaggio. Con il Sassuolo abbiamo perso e oggi pareggiato. Sono disattenzioni che non vanno commesse”. 

“Sono passate otto partite: vinte sei, pareggiata e persa una. Sono arrabbiato per la partita di oggi, sul 2-0 e per quanto prodotto, non accetto questo pareggio. Dobbiamo crescere, migliorare e lavorare sempre di più. Una squadra come la nostra non può subire un gol del genere come quello segnato da Zirzkee. Questi punti persi sono sanguinosi e rischiano di fare la differenza”.

“Sostituzione Thuram? Scelta tecnica. Noi siamo padroni del nostro destino, dobbiamo lavorare sempre su noi stessi. Lautaro? Era stato bravissimo, sul calcio d’angolo dovevamo essere tutti più attenti non solo lui”. 

“Dopo la sosta, tanti impegni fra campionato e Champions? Quello lo sapevamo, è giusto che i ragazzi vadano nelle loro Nazionali. Quando torneranno si concentreranno sulle prossime sfide con l’Inter”.

simone inzaghi
Simone Inzaghi preoccupato dopo Inter-Bologna (La Presse Foto) – stopandgoal.net
Impostazioni privacy