Serie A: già contestazione dei tifosi, attacco diretto

Sono andate via le prime due giornate di Serie A ed è già tempo di contestazioni in Italia. Ora ci sono i tifosi che hanno già perso la pazienza e hanno attaccato la squadra.

Perché nel nostro campionato non c’è mai stata l’abitudine per quanto riguarda il tempo e aspettare, che sia una squadra fare risultati o un allenatore dare la sua impronta di gioco.

lazio contestazione tifosi sarri
lazio contestazione tifosi sarri (La Presse Foto) – stopandgoal.net

Momento complicato che potrebbe portare a sviluppi importanti in vista delle prossime settimane, perché qualcosa potrebbe cambiare totalmente quello che sta accadendo ora.

Serie A: tifosi in contestazione

Saranno settimane importanti queste prossime per capire come andrà a finire tutta questa vicenda con il club pronto ad entrare in un periodo nero o lanciare la nuova stagione in un modo completamente diverso rispetto com’è iniziato. Perché sono arrivati i primi verdetti delle prime due giornate di Serie A che hanno visto tante sorprese venir fuori come l’Hellas Verona di Baroni che è già a quota 6 punti in testa alla classifica dopo aver battuto Empoli e Roma. Mentre per quanto riguarda l’aspetto negativo della classifica Serie A ci sono le romane con la Lazio che ha addirittura 0 punti dopo le prime due giornate con Lecce e Genoa.

Avvio choc per la squadra di Sarri che dopo lo splendido scorso campionato con un secondo posto e il ritorno in Champions League, oggi vive una situazione difficilissima. La Lazio si ritrova a 0 punti dopo due giornate e rischia grosso anche in vista delle prossime settimane. Perché il calendario del club biancoceleste metterà di fronte alla prossima il Napoli Campione d’Italia allo stadio Maradona e c’è anche il serio rischio di arrivare a 0 punti in 3 giornate.

Ci sarà poi la pausa Nazionali e si ritornerà subito con un altro big match contro la Juventus, per la Lazio si fa in salita la squadra in queste prime giornate e ora il progetto di Sarri dovrà avere una sterzata per cambiare rotta o il malumore dei tifosi della Lazio continuerà a crescere proprio come accaduto in queste ultime ore.

Lazio: tifosi in rivolta contro la squadra

Dopo la rimonta subita col Lecce e il ko alla prima in casa contro la neopromossa Genoa, è sembrata inevitabile la scena dei tifosi della Lazio che hanno contestato la squadra all’uscita dal terreno di gioco dello stadio Olimpico.

Una scena che però nessuno si sarebbe mai aspettato di vedere, soprattutto perché siamo al terzo anno di Sarri e la Lazio lo scorso anno ha fatto una stagione grande. Contestazione dei tifosi della Lazio che hanno innalzato il coro a fine partita dalla Curva Nord verso i giocatori: “Tirate fuori le palle”.

Sarri Lazio
Sarri Lazio (LaPresse) – stopandgoal.net

Lazio: i motivi del calo

L’addio di Milinkovic Savic in mezzo al campo è qualcosa che alla Lazio brucia tanto. Questo è sicuramente uno dei motivi, come i tanti cambi a centrocampo con nuovi giocatori che ancora non sono negli automatismi di squadra. Ora tocca a Sarri lavorare al meglio.

Impostazioni privacy