Napoli, si valuta il cambio: potrebbe avvenire subito

Il Napoli campione d’Italia non ha decisamente iniziato il campionato come ci si aspettava, vuoi il cambio d’allenatore, vuoi la partenza di un giocatore che alla fine è risultato essere più importante del previsto, Kim. Resta che la formazione di Rudi Garcia deve iniziare ad ingranare la marcia giusto, ed anche nell’immediato, così da non permettere a chi le è davanti di prendere il largo e scappare.

Ed è per questo che nel corso di questa sosta si è parlato tanto di cosa potesse servire al Napoli, che a quanto pare starebbe valutando un incredibile cambio che potrebbe avvenire già dalla prossima giornata di campionato, in programma sabato al Bentegodi contro il Verona di Baroni.

Napoli De Laurentiis Garcia
Il Napoli valuta un cambio che potrebbe avvenire già dalla prossima giornata (LaPresse) – stopandgoal.net

Napoli, possibile cambio: valutazioni in corso

Il Napoli deve immediatamente invertire il senso di marcia della sua stagione, motivo per il quale dalle parti di Castelvolturno si starebbero iniziando a valutare diverse soluzioni valide per riuscire in questo intento.

A fronte di questo nel corso di queste settimane di sosta si è arrivato anche a parlare di esonero per Rudi Garcia, definito (soprattutto dalla piazza) il principale responsabile di questo periodo di crisi del Napoli. Il tecnico francese, però, a fronte del rifiuto di Antonio Conte, è stato confermato alla guida dei campioni d’Italia da Aurelio De Laurentiis, che inevitabilmente ora chiede di più sia all’ex Roma che ai suoi giocatori. Difficile mantenere la calma e la concertazione in momenti come questi, soprattutto se all’orizzonte ci sono sfide non semplici contro Verona e Milan, ma a quanto pare si starebbe studiando un qualcosa di nuovo al centro sportivo azzurro per riuscire a mettersi alle spalle questa crisi.

Stando infatti a quanto riportato da Sportmediaset, a fronte anche delle assenze, Rudi Garcia starebbe pensando di schierare la formazione del Napoli con un modulo diverso rispetto al 4-3-3 utilizzato fino ad adesso già a partire dalla sfida di sabato del Bentegodi. Scelta, forse, azzardata e poco consona ad un periodo dove sperimentare è l’ultima delle possibilità, ma le qualità della rosa lo permettono.

Napoli, Garcia cambia modulo: l’idea

Dunque Rudi Garcia starebbe pensando di cambiare il modulo del suo Napoli, passando da un 4-3-3 ad un 4-2-3-1. Scelta che potrebbe non incontrare l’approvazione della critica, ma che alla fine permetterebbe al francese di avere più soluzioni in mezzo al campo. In questo caso Zielinski tornerebbe al suo ruolo originario, quello dietro la punta, con i soliti Kvara e Politano sulle fasce pronte a dare supporto insieme al polacco all’attaccante, che fino a fine novembre sarà o Simeone o Raspadori.

Occhio anche ad un modulo con un doppio trequartista alle spalle di un’unica punta, soluzione che permetterebbe a Garcia di continuare a giocare col centrocampo a tre.

Garcia Napoli modulo
Napoli, Rudi Garcia vuole cambiare modulo, le opzioni (LaPresse) – stopandgoal.net

Infermeria piena: Napoli, è tempo delle seconde linee

Con Osimhen, Anguissa e Rrahmani in infermeria, è giunto il tempo per il Napoli di fare affidamento alle sue secondi linee. Considerate queste assenze, da qui alle prossime settimane Simeone, Cajuste, Raspadori e Lindstrom potranno ritagliarsi dello spazio importante per iniziare a macinare sempre più minuti sulle gambe, in una stagione che poteva iniziare sicuramente meglio.

Napoli Simeone Cajuste
Napoli, è tempo per le seconde linee di brillare (LaPresse) – stopandgoal.net
Impostazioni privacy