Serie A, insulti e minacce dopo la partita: tensioni allo stadio

Ennesimo episodio sgradevole successo sulle tribune di uno stadio di Serie A. Stando a quanto raccontato da alcuni presenti, infatti, terminata la partita con il triplice fischio del direttore di gara, gli animi si sono iniziati vorticosamente ad infuocare sugli spalti, causando momenti di tensione che altro non hanno fatto che rovinare un sano pomeriggio di sport.

Per fortuna nulla di grave è alla fine successo, anche se alla fine gli insulti e le minacce rivolte ai tifosi ed agli addetti stampa ospiti rimangono. A fronte di quanto successo il giudice sportivo sicuramente si mobiliterà per andare a condannare e punire quanto accaduto, con il club che potrebbe anche rischiare qualcosa.

Tensioni post partita
Insulti e minacce nel post partita, tensioni allo stadio (LaPresse) – stopandgoal.net

Insulti e minacce nel post partita: ecco su quale campo è successo

Le pagine del calcio italiano continuano a macchiarsi di situazioni che effettivamente poco hanno a che vedere con questo meraviglioso sport. Dopo la confusione causata dal caso scommesse, questo week-end di campionato è stato stravolto dallo spiacevole e raccapricciante episodio avvenuto nello stadio di Serie A.

Un pomeriggio di ‘celebrazione’ e tifo si è presto tramutato in uno di caos e tensioni, visto che sia sugli spalti che fuori le due tifoserie si sono rese protagoniste di gesti tutt’altro che esemplari. Ciò che più preme analizzare è quello successo proprio all’interno dell’impianto, visto che al momento del triplice fischio, e non solo, non si è praticamente iniziato a capire più niente.

Mandati negli spogliati i giocatori, dagli spalti sono iniziati a volare insulti ai colleghi giornalisti presenti e minacce ai tifosi ospiti presenti nei settori neutrali dello stadio. Il tutto, come anticipato, è successo nel post partita di una partita sentitissima come Verona-Napoli, che non si smentisce affatto regalando spettacolo positivo in campo ed opinabile sugli spalti.

Verona-Napoli, vergognoso quanto successo: la vicenda

Verona-Napoli regala l’ennesimo dispiacere “da stadio” di questo inizio stagione di Serie A. E’ infatti vergognoso quanto successo oggi nell’anticipo di campionato fra i partenopei e gli scaligeri, la cui tifoseria si è resa protagonista di un atteggiamento che vergognoso è dire poco, non sicuramente da “padroni di casa”.

Stando infatti a quanto riportato dai testimoni presenti, nel corso di tutta la partita i tifosi veronesi hanno riempito di inutile (razziali) e minacce i colleghi partenopei presenti in tribuna stampa. Non contenti, gli stessi supporter scaligeri hanno costretto alcuni sostenitori azzurri a lasciare il loro posto in tribuna, venendo aggrediti e spintonati dagli stessi al momento dell’uscita.

Tifosi Verona Napoli
Insulti e minacce, il vergognoso pomeriggio dei tifosi del Verona (LaPresse) – stopandgoal.net

Non solo i Veronesi: tensioni fuori lo stadio per mano anche dei partenopei

Mentre i veronesi si sono resi protagonisti all’interno dell’impianto con atteggiamenti poco consoni, i napoletani non sono stati da meno fuori il Bentegodi poco prima della partita. Stando infatti a quanto riportato da calciomercato.com, gli scontri causati dai supporters partenopei hanno costretto la polizia ad intervenire, che ha bloccato diversi dei presenti emanando addirittura ben 36 Daspo.

Tifosi Verona Napoli
Napoli, emanati 36 Daspo dopo gli scontri fuori il Bentegodi (LaPresse) – stopandgoal.net
Impostazioni privacy