Barcellona, Gavi: le conseguenze dopo l’infortunio sono terribili

Il tremendo infortunio di Gavi costringerà il Barcellona a fare a meno di una delle sue stelle fino a fine stagione: il club catalano dovrà ripensare completamente le proprie strategie

Rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro e lesione del menisco esterno. È questa la durissima sentenza arrivata dagli esami ai quali si è sottoposto Gavi, centrocampista del Barcellona uscito in lacrime dopo l’infortunio patito durante la partita vinta dalla sua Spagna contro la Georgia per 3-1.

L'infortunio di Gavi complica i piani
Barcellona, l’infortunio di Gavi complica tutto: la situazione (LaPresse) – stopandgoal.net

Un infortunio gravissimo, che ha fatto infuriare il club blaugrana. Il diciannovenne, infatti, dovrà operarsi e, tra recupero e riabilitazione, può già considerare finita la propria stagione, con i catalani che si ritroveranno privi di un calciatore fondamentale e una delle stelle della rosa. Il tutto per una gara, sostanzialmente, molto poco importante, dato che la Roja era già ampiamente qualificata ad Euro 2024.

Barcellona, l’infortunio di Gavi complica tutto: nuove strategie a gennaio

Dopo aver subito un colpo così duro, sarà difficile per il Barcellona adattarsi a questa situazione, soprattutto considerando che non potrà intervenire sul mercato fino a gennaio. Dopo il caso di Martin Braithwaite, infatti, quando proprio il Barça ingaggiò il calciatore a mercato chiuso per sostituire Ousmane Dembélé, la regola che permette ai club di acquistare giocatori che giochino in Spagna per coprire infortuni gravi a propri tesserati è stata abolita.

In attesa di poter intervenire sul mercato, i blaugrana potranno consolarsi con il risarcimento previsto dalla FIFA, che dovrebbe ammontare a circa 5 milioni di euro, e con le deroghe al Fair Play Finanziario. Il club infatti avrà la possibilità, vista la situazione, di sforare il tetto ingaggi fissato dalla Liga per ingaggiare un calciatore che potrà percepire al massimo l’80% dello stipendio del classe 2004, circa 3.5 milioni all’anno. 

Infortunio Gavi, Xavi dovrà intervenire
Dopo l’infortunio di Gavi, l’allenatore del Barcellona Xavi dovrà decidere come intervenire sul mercato (LaPresse) – stopandgoal.net

Cifra sicuramente non altissima, che non permetterà alla dirigenza catalana di avere ampio spazio di manovra. La soluzione potrebbe essere un acquisto low cost o l’ingaggio di un calciatore giovane, ma anche questo potrebbe complicare i piani. Il Barça, infatti, aveva come priorità assoluta l’acquisto di un mediano, considerato il rendimento al di sotto delle aspettative di Oriol Romeu.

In questa situazione, naturalmente, l’acquisto di un centrocampista difensivo di livello è diventato praticamente impossibile, e il club potrebbe optare anzi per una cessione importante sulla trequarti per potersi permettere di sostituire Gavi. Il tecnico blaugrana Xavi, però, potrebbe anche avere una soluzione “in casa”: l’infortunio del Nazionale spagnolo potrebbe convincerlo a dare fiducia a Fermín López, centrocampista classe 2003 che ha finora trovato poco spazio proprio come riserva del numero 6: in questo modo la ricerca di un mediano titolare potrebbe continuare. Vedremo come si svilupperà la situazione e se il Barcellona interverrà sul mercato alla ricerca di un sostituto di una delle sue stelle più luminose.

Impostazioni privacy