“Rapinatore ricercato…”: Disavventura per Kane, lo scherzo dei social

Disavventura social per l’attaccante del Bayern Monaco e della Nazionale dei Tre Leoni, Harry Kane: “Rapinatore ricercato…”

Il suo trasferimento dal Tottenham al Bayern Monaco è stato uno dei grandi colpi della passata sessione estiva di calciomercato. Ad attenderlo una maglia pesante, quella di Robert Lewandowski, il più prolifico bomber straniero in Bundesliga.

Harry Kane rapinatore ricercato scherzo social
Disavventura social per Harry Kane: “rapinatore ricercato” (LaPresse)-stopandgoal.net

Ma Harry Kane non è tipo da lasciarsi spaventare dalle sfide e, infatti, gli sono bastate poche partite per far impallidire il ricordo dell’attaccante polacco che due estati fa è volato a Barcellona, dove con la maglia blaugrana continua a fare quello che ha sempre fatto: i gol.

Facendo fede al proprio soprannome ‘HurriKane’, l’ex attaccante degli Spurs si sta abbattendo come un uragano sulle malcapitate difese avversarie come attestano i suoi pazzeschi numeri: finora 22 gol e 7 assist in 17 apparizioni totali.

Un rendimento talmente monstre da indurre un grande ex del Bayern Monaco come Lothar Matthaus a fare una previsione: “Se non si infortuna, Harry Kane batterà sicuramente il record di Lewandowski di 41 reti stabilito nella stagione 2020-21“.

Harry Kane “rapinatore ricercato”: lo scherzo social diventa virale

Insomma il 30enne attaccante inglese, dopo esserlo stato di quelli della Premier League, è l’incubo dei difensori della Bundesliga tanto da essere ricercato come un rapinatore…dell’area di rigore.

Infatti, secondo quanto riferisce la ‘Bild’, in Germania sta impazzando il rendering di un identikit creato e diffuso dalla MET, la Polizia metropolitana del Regno Unito, per ottenere informazioni utili all’individuazione del responsabile di una rapina ai danni di una donna a Richmond, esclusivo quartiere ubicato nella zona occidentale di Londra.

Harry Kane social in tilt rapinatore ricercato
Harry Kane, social in tilt per la sua somiglianza con l’identikit di un rapinatore (LaPresse)-stopandgoal.net

Ebbene, la foto segnaletica di rito ha mandato in tilt i social network tedeschi dal momento che il volto del rapinatore ricostruito al computer è molto simile a quello dell’attaccante del Bayern Monaco e della Nazionale dei Tre Leoni.

E, in effetti, la forma della testa, il naso, la barba e la zona intorno agli occhi del volto dell’identikit ricordano molto quelli del bomber inglese. Motivo per il quale in Germania sui social network, come detto, l’argomento più discusso è la ‘nuova vita’ del bomber della Nazionale inglese: da pericolo pubblico numero 1 delle difese avversarie a ‘rapinatore ricercato’ dalla Polizia Metropolitana del Regno Unito.

Anche nella terra natale dell’attaccante del Bayern Monaco, la Gran Bretagna, la sua somiglianza con l’identikit del rapinatore non è passata inosservata tanto da scatenare l’ironia degli utenti britannici del web e dei social network.

Impostazioni privacy