Sconfitta fatale, esonero inevitabile: già pronto il sostituto

Di questo scenario se n’è parlato con insistenza sia nel corso della sosta che in questi giorni di avvicinamento alla partita di campionato che, come ci si aspettava, è stata un fallimento. L’ennesima sconfitta stagionale ha fatto sprofondare non solo in classifica la squadra, ma anche il morale dell’ambiente, che a gran voce chiede ora l’esonero dell’allenatore. 

L’impressione è che questa soluzione presto verrà opzionata dalla società, che quasi costretta si ritrova a dover incorrere ad un cambio di guida tecnica per cercare di dare una scossa, si spera decisiva e positiva, alla stagione della squadra, che sennò rischia di essere ancora più fallimentare di quanto già non lo sia adesso.

Esonero
Sconfitta decisiva, esonero deciso (Ansa foto) – stopandgoal.net

Esonero inevitabile: sconfitta decisiva

Il calciomercato degli allenatori continua a muovere pedine importanti in tutti i campionati europei, considerato il fatto che ad oggi sono già stati registrati diversi ed importanti cambi in panchina, l’ultimo dei quali potrebbe aggiungersi addirittura nelle prossime ore. Stando alle ultime notizie, infatti, a seguito dell’ennesima e pesante sconfitta in campionato, il club starebbe valutando l’esonero dell’allenatore. 

La pessima prestazione di oggi della squadra ha fatto scattare ancora più forte il campanello d’allarme nei piani alti del club, che per salvare una stagione, forse, si sono resi conti di non poter fare altro che prendere questa decisione prima che possa essere troppo tardi.

Stando dunque a quanto trapelato già nel corso degli scorsi giorni fra la stampa britannica, Paul Heckingbottom ha le ore contate sulla panchina dello Sheffield United. I Blades, a seguito della brutta sconfitta maturata oggi contro un Arsenal che si è dimostrato essere troppo più forte, potrebbero nelle prossime ore procedere con l’esonero dell’allenatore britannico nella speranza che un messaggio chiaro possa arrivare ai giocatori ed a tutto l’ambiente: c’è bisogno di invertire il senso di marcia, ed anche immediatamente.

Sheffield United, Arsenal decisivo: Heckingbottom esonerato?

Negli scorsi giorni si è parlato di come la partita contro l’Arsenal avrebbe potuto rappresentare una sorta di spartiacque per il futuro di Paul Heckingbottom sulla panchina dello Sheffield United. Bene, in quel dell’Emirates i Blades ne hanno presi addirittura cinque dagli implacabili Gunners di Mikel Arteta, che senza alcun ombra di dubbio possiamo dire aver segnato il proseguo dell’avventura dell’allenatore inglese alla guida dei biancorossi.

Ora la palla passo in mano alla dirigenza, che salvo incredibili colpi di scena nelle prossime ore dovrebbe prendere una volta e per tutte questa decisione che potrebbe segnare la stagione della squadra. Paul Heckingbottom è dunque sempre più vicino all’esonero, con lo Sheffield United che ne avrebbe nel frattempo già individuato anche il sostituto, giusto per non farsi trovare impreparato.

Sheffield United esonero Heckingbottom
Il futuro di Heckingbottom allo Sheffield è segnato, sarà esonero (Ansa foto) – stopandgoal.net

Out Heckingbottom: lo Sheffield ha già scelto il sostituto

Nel momento in cui Heckingbottom verrà esonero, lo Sheffield United avrebbe già pronto il nuovo allenatore da far sedere in panchina. Si tratta di Chris Wilder, storica figura del calcio britannico che ha già guidato i Blades fra il 2016 ed il 2021.

Sheffield United Wilder
Sheffield, per la panchina si pensa ad un ritorno di Wilder (Ansa foto) – stopandgoal.net
Impostazioni privacy