10 milioni e addio: Milan, tesoretto inaspettato

Offerta inattesa e risposta immediata: c’è l’accordo per la cessione e il Milan incassa una cifra importante.

L’ultimo scatto per azzannare il campionato e chiudere un mercato interessante, da tanti punti di vista. Lo chiede Pioli, convinto di avere a disposizione una rosa molto competitiva, in cui manca solo un calciatore in grado di far rifiatare Giroud.

Stefano Pioli Milan cessione Saelemaekers
Stefano Pioli dà l’ok alla cessione last minute (Stopandgoal.net) LaPresse

Le parole del tecnico hanno solo confermato ciò che da tempo era ormai chiaro. I rossoneri stanno sondando una lunga lista di calciatori e hanno un obiettivo ben preciso. Serve un attaccante pronto quando è chiamato in causa, in grado di accettare lo status di riserva ma soprattutto ad un prezzo non troppo elevato. Il Milan ha infatti dovuto cambiare strategia dopo una serie di difficoltà incontrate nella caccia al vice Giroud.

Per Pioli l’uomo più adatto sarebbe stato Colombo, ma il calciatore ha chiesto di andare in prestito per giocare. Resterebbe quindi Origi, che al contrario, per il suo tecnico, non è affidabile. L’ex Liverpool però vorrebbe restare, e le indicazioni in arrivo dai due calciatori attualmente in rosa spinge il club a valutare un altro profilo. Serve però un altro sforzo economico, perché anche la nuova strategia del club è chiara.

Il Milan accetta: cessione ormai ad un passo

Se un sacrificio per trovare un elemento in grado di coprire le spalle a Giroud va fatto, è giusto investire una cifra più alta ma puntare su un calciatore che possa, anche nella prossima stagione, raccogliere l’eredità del francese.

Ecco perché una offerta inattesa per una pedina di Pioli si sta trasformando in una trattativa caldissima. Così tanto da diventare un affare praticamente chiuso. Due uomini per ogni ruolo, una rosa completa e nessun dubbio nell’affermare che il Milan vuole essere in prima fila per lo scudetto.

Milan cessione Saelemaekers Betis Siviglia
Alexis Saelemaekers e Rade Krunic (Stopandgoal.net) – LaPresse

Pioli non si nasconde, attende l’attaccante ed ha già chiarito ai calciatori in esubero che l’unica soluzione è lasciare il club negli ultimi giorni di mercato. Le offerte non mancano per quei calciatori che non rientrano nei piani del tecnico, ma una nuova proposta, inattesa, può dare al club il tesoretto da reinvestire sulla punta. Per Alexis Saelemaekers, ormai scavalcato nelle gerarchie da Pulisic e Chukwueze, si era fatto avanti il Villarreal, frenato poi dalla valutazione dei rossoneri. 

I 10 milioni richiesti dal club però non spaventano il Betis Siviglia, che avrebbe già incassato l’ok da Moncada. La palla passa in mano quindi all’esterno, ma la sensazione è che la trattativa possa chiudersi ben presto. Poi i rossoneri tenteranno l’assalto a Hugo Ekitiké, che in attesa di una chiamata, scalpita per raggiungere Milano.