Allegri “esonerato”: la vittoria col Lecce non basta

Allegri ‘esonerato’. Dopo la sonora sberla di Reggio Emilia alla Juventus veniva chiesta un’immediata reazione. Contro il Lecce ha “solo” vinto, ma non convinto.

La sconfitta di Reggio Emilia contro il Sassuolo ha rappresentato una pagina nera per la Juventus. Soltanto un’immediata reazione avrebbe potuto, parzialmente, lenire quella profonda delusione.

Allegri rabbuiato, i tifosi lo esonerano
Massimiliano Allegri, la sua Juve non convince (AnsaFoto) – stopandgoal.net

L’ottimo Lecce di inizio campionato poteva, e doveva, essere l’occasione per ripartire, convincendo. Il turno infrasettimanale ha detto che la Juventus è soltanto ripartita, ma contro i salentini non ha certo convinto. Anzi. La vittoria è stata di misura, in tutti sensi. Una rete e pochissimo altro se non i soliti, ed ormai quasi irrinunciabili, errori.

Tre punti che hanno fatto piacere soltanto alla classifica e, forse, ad Allegri che potrà preparare con un po’ più di tranquillità il prossimo, difficile impegno dei bianconeri in quel di Bergamo contro l’Atalanta di Gasperini. Per il resto la vittoria di martedì sera non ha lasciato altre sensazioni positive. Anzi.

Ancora una volta sul banco degli imputati è salito Massimiliano Allegri. Ancora una volta, infatti, il tecnico livornese è ritenuto il massimo responsabile di una Juventus che vince ma non convince e che sembra aver smarrito per strada quell’atteggiamento più battagliero e propositivo mostrato durante le sue prime esibizioni.

Allegri ‘esonerato’ dai tifosi della Juve

Il popolo bianconero è ritornato a farsi sentire sui social anche dopo la vittoria contro il Lecce. Una gara che ha riproposto la solita Juventus, che a tanti ha ricordato, ancora una volta, la squadra senza gioco e personalità degli ultimi due anni.

Via Allegri, lo gridano i tifosi della Juventus
Tifosi della Juventus contro Allegri (AnsaFoto) – stopandgoal.net

E dai tifosi si alza nuovamente la richiesta di un immediato esonero del tecnico toscano. “Finalmente gol ma solito brutto gioco di questa squadra. Impreciso, macchinoso, prevedibile, inconcludente”, scrive un tifoso. Ma c’è anche chi divide le responsabilità tra tecnico e giocatori: “Sinceramente non sono in grado di dire se abbiano più responsabilità i giocatori o Allegri. I primi sbagliano passaggi a ripetizione. Il secondo non ha saputo dare un’identità di gioco in due anni di lavoro”.

Mentre un tifoso consiglia alla società bianconera di utilizzare i soldi risparmiati dalla possibile risoluzione contrattuale di Paul Pogba per finanziare l’esonero di Allegri, c’è chi ha già iniziato il fatidico conto alla rovescia che porterà all’addio del tecnico di Livorno: “Questo e un altro anno signori. Manca ancora questo e un altro anno”. Delusione, rabbia e rassegnazione. C’è tutto il campionario emotivo nelle parole dei tifosi della Juventus. E sono parole che arrivano dopo una vittoria…

Impostazioni privacy