Ribaltone in panchina, si è dimesso: decisiva l’ultima sconfitta

Clamoroso ribaltone in panchina registrato in queste ultime ore. Dopo l’ultima sconfitta in Conference League l’allenatore ha infatti evitato un possibile esonero rassegnando le proprie dimissioni. 

Una scelta incredibile ma soprattutto inaspettata, visto e considerato che nonostante tutte le difficoltà del caso la società ha sempre, ed in più occasioni, confermato la fiducia nei confronti del tecnico, che forse non riuscendo a lavorare come desiderato, ha preferito mettersi da parte per dare la possibilità ad un altro collega di risollevare le sorti della squadra per questa stagione.

Dimissioni
Ribaltone in panchina, l’allenatore si è dimesso (LaPresse) – stopandgoal.net

A fronte di queste dimissioni la dirigenza ha ora il dovere ed il compito di andare alla ricerca di un nuovo allenatore, questa volta evitando però di sbagliare la scelta.

L’allenatore si è dimesso: è ufficiale

Importanti novità arrivano in merito al calciomercato degli allenatori, particolarmente movimentato in questo inizio di stagione dopo i diversi cambi in panchina registrati fino ad adesso. L’ultimo di questi è stato confermato ed ufficializzato proprio, ed a sorpresa, in giornata, visto che la decisione sarebbe stata presa direttamente dall’allenatore e non dalla società.

La goccia che difatti ha fatto traboccare il vaso è stata l’ultima, pesante, sconfitta in Conference League, non tanto per il risultato in sé ma per il modo in cui è maturata. Deluso dall’ambiente e dalla prestazione dei suoi ragazzi, che quasi hanno dato il sentore di non seguirlo più, l’allenatore ha alla fine deciso di prendere lui stesso le distanze da tutto questo, lasciando incustodito il posto sulla panchina del club. 

Stando infatti a quanto confermato dalla società tramite un comunicato ufficiale, e poi anche da Sportmediaset, a seguito del confronto avvenuto con il presidente del Besiktas Ahmet Nur Cebi, Senol Gunes ha deciso di rassegnare le proprie dimissioni.

Besiktas, Gunes lascia il club: i risultati di questo inizio stagione

La sconfitta casalinga del Besiktas contro il Lugano è costata la panchina a Senol Gunes, che nella giornata di oggi ha rassegnato le proprie dimissioni da allenatore del club di Istanbul.

A seguito del confronto con il presidente Ahmet Sur Cebi, l’allenatore turco ha dunque deciso di lasciare la squadra dopo due sconfitte in Europa ed un quarto posto in campionato, distante ben otto punti dalla capolista Fenerbahce.

Gunes Besiktas
Besiktas, Gunes si dimette, i risuolati (LaPresse) – stopandgoal.net

Besiktas, chi al poto di Gunes? Le ipotesi

Al momento nessun nome è stato ancora fatto per il post Gunes, ma fra gli svincolati ci sono due profili in particolare che potrebbero fare al caso del Besiktas: Marcelo Gallardo e Igor Tudor.

Il primo, al momento, rappresenta essere un sogno, un’utopia per il club di Istanbul a differenza del secondo che, invece, potrebbe per esperienza internazionale fare proprio al caso delle Kara Kartallar. L’ultima scelta, ovviamente, spetterà ad Ahmet Sur Cebi, ma nulla esclude che il presidente del Besiktas non possa alla fine puntare proprio su uno di questi due profili.

Besiktas Tudor Gallardo
Besiktas, Tudor e Gallardo i possibili sostituti di Gunes (LaPresse) – stopandgoal.net
Impostazioni privacy