Cessione Inter: Zhang ha deciso, il piano per il 2024

Ultimissimi aggiornamenti riguardo l’Inter e il futuro del club nerazzurro: la svolta è prevista per il 2024, ecco la decisione di Zhang sulla cessione.

I risultati in campo danno ragione alla dirigenza che, nonostante le cessioni e gli addii eccellenti, continua a crescere e migliorarsi. Quest’anno, infatti, la rosa a disposizione di Simone Inzaghi è davvero competitiva, gli acquisti messi a segno da Marotta e Ausilio hanno già colpito i tifosi. Adesso si attende una stagione ricca di successi, in attesa di capire cosa ne sarà del futuro di Zhang che entro maggio 2024 dovrà decidere se cedere oppure no l’Inter.

Zhang
Steven Zhang, Presidente Inter, ultime notizie sulla cessione della società (La Presse Foto) – stopandgoal.net

La stagione dell’Inter prossimamente entrerà nel vivo: il derby contro il Milan, in programma il prossimo weekend farà da spartiacque e darà un indizio sulle ambizioni dei nerazzurri che puntano a vincere il titolo della Serie A. Dopo una partenza sprint, tre vittorie nelle prime tre di campionato e zero gol subiti, Inzaghi è pronto a fermare i rivali rossoneri. Intanto, si aprono i dubbi attorno al futuro societario dell’Inter: ecco la decisione di Steven Zhang.

Cessione Inter: cambia il futuro del club, le mosse di Zhang

In questi anni i dirigenti dell’Inter hanno dovuto fare mercato rispettando i paletti imposti dalla Uefa e dalla stessa società nerazzurra. Una difficoltà immane per Marotta e Ausilio che si sono trovati, più volte, spalle al muro e costretti a mollare obiettivi dichiarati per puntare giocatori low cost. Nonostante ciò, la società è riuscita – in modo brillante – a rendere sostenibile la rosa e a mantenere competitiva la squadra che lo scorso anno è arrivata in finale di Champions League. L’annata positiva della passata stagione ha permesso all’Inter di ottenere dei super ricavi.

Ecco perché l’auspicio della dirigenza è che nel 2024 qualcosa possa cambiare e consentire all’Inter di avere maggiori libertà nella sessione estiva di calciomercato.

Ma prima bisognerà risolvere la questione relativa al prestito di Zhang con Oaktree: nel caso in cui il presidente dell’Inter non riuscisse a restituire i soldi, il fondo americano potrebbe entrare in azione prendendosi la società nerazzurra.

Zhang
Zhang Suning cessione inter (La Presse foto) – stopandgoal.net

Cessione Inter a Oaktree: a maggio 2024 la verità

Steven Zhang negli anni scorsi è stato costretto a ricorrere a dei prestiti per poter guidare l’Inter, in cambio ha ceduto in garanzia le azioni del club. Ecco perché nel caso in cui non riuscisse a restituire i 400 milioni entro maggio 2024, il fondo americano Oaktree potrebbe subentrare a Suning e prendersi l’Inter. L’obiettivo della società, come riportato dal Corriere dello Sport, è quello di arrivare a quella data con un saldo finanziario vicino al pareggio: un aiuto, in questo senso, è arrivato dall’ottimo cammino in Champions League della passata stagione.

Impostazioni privacy