Effetto domino Inter: 50 milioni da Madrid

Preoccupazione in casa Inter: il Real punta un top del PSG, mentre i nerazzurri potrebbero perdere un pezzo chiave della rosa. 

Non si fermano mai gli intrecci del mercato internazionale: il Real Madrid vuole un protagonista assoluto di una big europea e a farne le spese alla fine potrebbe essere proprio l’Inter. L’affare andrebbe a coinvolgere ben 2 giocatori e 3 club, in un valzer di trattative che darebbe benefici a tutte le parti prese in causa.

Calciomercato infuocato in Europa
Il Real spinge per un top: Inter in allerta – ANSA – stopandgoal.net

Il Real ha chiesto informazioni per Hakimi del PSG, in quello che sarebbe un ritorno clamoroso in Spagna per il laterale destro marocchino. I parigini, dal canto loro, si tutelano prendendo in considerazione l’acquisto di Denzel Dumfries dell’Inter, che si priverebbe così di un pilastro della rosa ma solamente in cambio di una cifra quasi irrinunciabile.

Il Real Madrid è disposto a mettere sul piatto del Paris Saint-Germain oltre 50 milioni per il cartellino di Achraf Hakimi, offerta che fa tentennare e non poco la dirigenza parigina. Il sostituto ideale dell’ex Inter sarebbe stato individuato proprio in un attuale giocatore nerazzurro, ossia Dumfries.

Asse Madrid-Parigi-Milano: il mercato al suo meglio

L’esterno olandese si sta mettendo particolarmente in mostra sia con il club che con la propria nazionale, con cui ha sfornato 4 assist nel giro di tre giorni. Dumfries è in uno stato di forma invidiabile e la sua appetibilità sul mercato è cresciuta vertiginosamente negli ultimi mesi, complice anche la super stagione disputata lo scorso anno con l’Inter.

I nerazzurri non vorrebbero privarsi del proprio giocatore ma il PSG è intenzionato a reinvestire per intero l’eventuale somma percepita della cessione di Hakimi, arrivando ad offrire cifre che l’Inter dovrà per forza di cose prendere almeno in considerazione.

PSG su Dumfries
Valzer di esterni: Hakimi verso il Real e Dumfries al PSG – ANSA – stopandgoal.net

Il recente arrivo alla Pinetina di Cuadrado offre a Inzaghi ulteriori alternative sulla fascia destra, ma a lungo andare, il colombiano potrebbe non garantire la mole di lavoro e di prestazioni che invece l’olandese offre ormai da anni. Marotta dovrà fare le dovute considerazioni una volta ricevute offerte ufficiali, che, al momento, non sono state pervenute dalla dirigenza dell’Inter.

Nel recente passato sono state numerose le trattative tra il Paris e i nerazzurri, – prima Icardi, poi Hakimi e Skriniar – chissà se l’asse Parigi-Milano si riproporrà anche nelle prossime finestre di mercato. Solo una volta sbloccata la trattativa tra Real e PSG per Hakimi, sarà tempo di discutere della situazione Dumfries, nel frattempo Inzaghi si coccola il suo titolarissimo della corsia di destra.

Impostazioni privacy