Infortunio, brutte notizie: un mese fuori

Gli infortuni muscolari hanno già sconvolto le compagini d’Europa: tanti stop prolungati, ecco l’ennesimo problema

Un lungo stop per il big che salterà diverse sfide importanti tra campionato e Champions League. Un’altra brutta notizia per l’allenatore che dovrà pensare a nuove scelte di formazione in ottica futura. Salterà tutto il mese di ottobre per tornare protagonista fra circa 30 giorni.

Infortunio condizioni
Infortunio, ecco le sue condizioni – Lapresse – stopandgoal.net

Un momento decisivo per fare la conta degli infortunati: la Serie A è stata già danneggiata da numerosi forfait arrivati anche nelle ultime ore. Ecco il comunicato ufficiale del prestigioso club d’Europa con la nota: ecco cos’è successo. Il top player è stato costretto ad uscire al 37esimo del primo tempo a causa di un problema muscolare: poco fa è arrivato il responso dopo gli esami strumentali di routine.

Infortunio, ancora un infortunio muscolare: i tempi di recupero

Pochi minuti fa il top club d’Europa ha pubblicato così il comunicato ufficiale: svelato così anche i tempi di recupero. Ecco la prima diagnosi per il giocatore offensivo del Barcellona.

Infortunio condizioni
Infortunio, ecco le sue condizioni – Lapresse – stopandgoal.net

Il Barcellona è tornato ad essere protagonista in Liga con continuità. Xavi dovrà perdere uno dei suoi migliori calciatori, il brasiliano Raphinha, che è stato costretto ad alzare bandiera bianca. Il club catalano ha pubblicato pochi minuti fa la nota ufficiale con la lesione al bicipite femorale: dovrà stare fermo fino ad un mese recuperando dal fastidio alla coscia destra. Finora si sono già registrati già tanti infortuni di questo tipo: dalla Serie A alla Liga spagnola, tanti big stanno recuperando in questa settimane da infortuni di medio-lungo durata.

L’esterno offensivo brasiliano potrebbe tornare giusto in tempo per El Clasico contro il Real Madrid in programma il 28 ottobre. Ora Xavi penserà a nuove scelte di formazione con il classe 2007 Lamine Yamal, che è stato lanciato in Prima squadra ad inizio stagione. A poco a poco, il talentuoso giocatore con la nazionalità spagnola sta entusiasmando tutti con gol e giocate di alta classe.

Ora per lui lo spazio sarà sempre maggiore per puntare sempre più in alto. Nessun problema per l’allenatore del Barcellona, che ha ritrovato entusiasmo alla guida della compagine catalana. Un momento decisivo per cambiare così le sorti del Barcellona, che può contare su una rosa lunga. Xavi vuole tornare a trionfare anche in Champions League come gli anni d’oro quando lui scendeva in campo agli ordini di Pep Guardiola.

Impostazioni privacy