Infortunio e forfait: rischio rescissione immediata del contratto

Il calciomercato è chiuso solo da una settimana ma il calcio italiano ed europeo è ancora al centro di situazioni controverse sugli infortuni.

Le condizioni fisiche dei calciatori non più giovanissimi sono sempre da tenere in considerazione per ogni allenatore e ogni società che intende puntare sull’esperienza. A volte si preferisce puntare soprattutto sulla leadership da campo e spogliatoio, andando a scommettere sull’integrità dei calciatori, ma non sempre si fanno le scelte giuste. E anche in questo momento la società lo sta valutando con cura per capire quanto è affidabile.

Infortunio Sirigu Nizza
Infortunio Sirigu Nizza (LaPresse) – stopandgoal.net

Il calciomercato ha appena chiuso ma nulla vieta di trovare un altro calciatore al suo posto, dalla lista svincolati, e portarlo immediatamente in rosa.

Infortunio serio: ora rischia tantissimo

Il calcio italiano ed europeo è fermo per la sosta nazionali che ha portato tantissimi calciatori in giro per l’Europa con le rispettive Federazioni. Il calciomercato è finito solo da qualche giorno ma si parla ancora di possibili movimenti sia in entrata che in uscita che possono ancora cambiare il volto di molti club.

La situazione relativa ai calciatori italiani è da tenere particolarmente sotto controllo, soprattutto per quanto riguarda le convocazioni di Luciano Spalletti. Ha intenzione di ringiovanire la squadra e ripartire da un nuovo corso, ma non dimenticherà del tutto i “vecchi” del gruppo.

Ci sono ancora alcune situazioni calde sul mercato che rischiano di compromettere la carriera di uno dei totem del calcio italiano del recente passato.

Infortunio Sirigu: è in Francia per allenarsi con la big

La passata stagione è stata un vero e proprio tormento per Salvatore Sirigu. Il portiere sardo aveva iniziato la stagione a Napoli ma poi a gennaio si era trasferito a Firenze per darsi una chance in più di poter giocare. Un brutto infortunio aveva fermato la sua ascesa alla Fiorentina e alla fine il club lo ha salutato al termin della stagione.

La rottura del tendine d’Achille è stata determinante per il futuro (e il presente) di Sirigu. Attualmente svincolato, si sta allenando con il Nizza per diventare il secondo portiere della squadra della Costa Azzurra.

Il club rossonero vorrebbe riportare Sirigu il Ligue 1 dopo che aveva già giocato per molto tempo da titolare al PSG.

Sirigu
Sirigu (LaPresse) – stopandgoal.net

Sirigu al Nizza: contratto non ancora firmato

Il Nizza non è convinto delle condizioni fisiche di Sirigu. Dopo l’infortunio il tema è molto delicato e per un portiere di 36 anni c’è da tener ben presente la condizione prima di poterlo tesserare.

Infortunio Sirigu
Infortunio Sirigu (LaPresse) – stopandgoal.net

Secondo quanto riferisce FootMercato, il Nizza sta facendo allenare Sirigu con la squadra ma non ha ancora deciso se tesserarlo. Se nei prossimi giorni lo staff medico non darà esito positivo, il pre-contratto rischia di essere annullato e Sirigu resterebbe svincolato.

Impostazioni privacy