Inter, c’è un grave problema economico: Marotta “aggira” la regola

L’Inter è sicuramente una delle società protagoniste dell’estate 2023 ma ci sono dei problemi economici da affrontare per i nerazzurri.

La passata stagione è stata straordinaria, o quasi, dal punto di vista sportivo, con la vittoria di due trofei, la finale di Champions League e la qualificazione alla prossima edizione della competizione più importante d’Europa. Simone Inzaghi e il suo staff sono stati perfetti nel lavoro di campo e ora si aspettano riconoscimenti anche dal punto di vista del calciomercato. Sarà importante riuscire ad implementare il lavore della rosa e provare a crescere sempre di più.

Fidiussioni Inter
Fidiussioni Inter (ANSA) – stopandgoal.net

Ma in casa Inter ci sono anche considerazioni economiche da fare con il presidente Zhang. Marotta e Ausilio hanno intenzione di agire in maniera importante ma bisogna trovare il modo di “aggirare” la regola.

Inter, problemi economici per il mercato in entrata

L’Inter sta studiando tanti nomi da regalare a Simone Inzaghi per aumentare le qualità della rosa nerazzurra. La scorsa stagione ha aperto le porte a sogni sempre più grandi per il tecnico e per tutta la rosa e ora tutti si aspettano miglioramenti importanti. La società ha già in mente un piano mercato sostenibile e sta iniziando a cambiare le strategie.

Sarà decisivo agire in maniera oculata sia in entrata che in uscita, considerando anche i problemi economici che sono pericolosissimi nel calcio italiano. Tutte le società stanno vivendo un periodo complesso e anche per l’Inter sarà difficile uscirne.

Secondo le ultime notizie, in casa Inter c’è un problema di natura economica e regolamentare che può compromettere il mercato in entrata.

Inter, c’è il nodo fideiussioni per l’Italia

L’Inter vuole migliorare la rosa con il calciomercato ma c’è un problema importante: l’impossibilità di acquistare in Italia. I nerazzurri hanno la lista dei nomi da dover portare ad Appiano Gentile ma per farlo bisognerà trovare il modo per non incappare nei cavilli del regolamento del mercato italiano.

Secondo quanto riferisce Tuttosport, l’Inter può aggirare il problema. Come? Con le fideiussioni. Bisognerà coprire la spesa depositando una fideiussione bancaria a garanzia, nonostante sia una pratica ritenuta sconveniente dalla società. I crediti per operare sul mercato interno possono essere accumulati soltanto con operazioni Italia su Italia e quindi bisognerà cedere qualche calciatore in Serie A o Serie B.

L’Inter vuole Frattesi e dovrà operare come già fatto con il Cagliari per acquistare Nicolò Barella, ovvero incassando almeno una parte economica da girare completamente al nuovo club.

Calciomercato Inter
Calciomercato Inter (ANSA) – stopandgoal.net

Inter, Frattesi arriva con il sistema fideiussioni: l’operazione

Per acquistare Frattesi l’Inter si giocherà la carta Mulattieri con il Sassuolo. Ma non saranno inseriti nello stesso affare, per permettere la buona riuscita dell’operazione.

Inter fideiussioni
Inter fideiussioni (ANSA) – stopandgoal.net

Quale sarà l’affare? I soldi incassati dalla cessione di Mulattieri al Sassuolo consentirebbero all’Inter di avere i crediti necessari – in Italia – per garantire un prestito con obbligo di riscatto per riuscire a prendere Frattesi. Per i neroverdi ci saranno sicuramente vantaggi economici, legati ai bonus maggiorati o facilmente raggiungibili.

Impostazioni privacy