“Livello troppo basso”, Juric confessa tutto: sul Torino

Ivan Juric è noto per essere un allenatore che fa giocare bene le sue squadre ma anche perché non si nasconde quando deve dire cose forti.

Il tecnico croato è alla guida del Torino da due anni e ha il sogno di riportare i granata in Europa dopo tanto tempo. Non ha mai allenato una squadra che giocasse la doppia competizione – campionato e coppe europee – e vorrebbe poter arrivare a questo traguardo nel minor tempo possibile.

Juric Torino
Juric Torino (LaPresse) – stopandgoal.net 01102023

Con il Torino ha dimostrato di poter essere un allenatore capace di far girare bene le squadre e anche di voler puntare molto in alto, per il club e per la sua carriera.

Torino, Juric pronto al salto: le sue parole

Il Torino di Ivan Juric è diventata una squadra molto solida e pronta a fare il salto di qualità. Il tecnico croato ha saputo dimostrare le sue qualità in due contesti diversi e distanti per idee e filosofia e che domani si incontreranno per la settima giornata di Serie A: Torino e Verona.

Con il Torino ha ambizioni importanti, sia dal punto di vista personale che collettivo e ha già annunciato l’addio nel caso in cui non dovessero essere rispettate determinate volontà.

Il Torino di Juric ora è squadra ambiziosa e fastidiosa per tutte le avversarie e in questa stagione vuole affermarsi a grandi livelli.

Juric sul vecchio Torino: “Era a un livello molto basso”

Il Torino ha grandi ambizioni per il futuro e molto lo deve anche al proprio allenatore. Il tecnico croato ha chiesto una squadra forte e capace di poter competere su livelli molto importanti. Ci sono stati grandi miglioramenti ma ora è tempo di dimostrare sul campo di poter valere ancora di più.

In conferenza stampa, alla vigilia di Torino Verona, Juric ha parlato del passato e del futuro, senza peli sulla lingua.

Qua era tutto una banda, due anni fa il Torino era a un livello molto basso sotto tutti gli aspetti. Il lavoro è cresciuto, i ragazzi vanno stimolati. Noi abbiamo ottenuto un ambiente pazzesco a Crotone, Verona e Genoa, loro andavano ai tremila all’ora. Qua è solo a tratti, bisogna sempre stimolarli“.

Juric
Juric (LaPresse) – stopandgoal.net 01102023

Juric: “Zapata gioca, Radonjic? Se fa il fenomeno…”

In conferenza stampa, poi, Juric ha analizzato anche la partita di domani contro il Verona. Zapata sarà titolare per ritrovare la via del gol.

“Zapata gioca, voglio vedere la progressione del suo lavoro e com’è come atleta. Mi sembrava che a Roma fosse meno pronto atleticamente”.

Ivan Juric Torino
Ivan Juric Torino (LaPresse) – stopandgoal.net 01102023

Radonjic?Se si presenta e fa il fenomeno mi va bene. Non lo so se gioca. Contro la Roma non ha fatto bene, ma si è sacrificato e ha rubato palloni, ma come gioco poteva fare meglio. Mi auguro che domani riprenda il cammino e che va forte, facendo la differenza“.

Impostazioni privacy