Napoli, penalizzazione in classifica: l’annuncio dell’avvocato

Aurelio De Laurentiis indagato per falso in bilancio: penalizzazione in classifica per il Napoli? Le parole dell’avvocato non lasciano dubbi.

Da Roma è arrivato l’annuncio sull’inchiesta della Procura che ha iscritto il presidente del Napoli nel registro degli indagati. Sotto la lente d’ingrandimento degli inquirenti c’è l’affare legato alla trattativa che ha portato in azzurro Victor Osimhen. Intervistato dal Corriere dello Sport, l’avvocato del Napoli Mattia Grassani ha chiarito ufficialmente la posizione del club.

de laurentiis
Napoli penalizzazione in classifica, l’annuncio dell’avvocato Grassani (La Presse Foto) – stopandgoal.net

I problemi di campo non bastano, ieri un nuovo caso s’è abbattuto sul Napoli e il suo presidente Aurelio De Laurentiis che ha ricevuto la notifica della Procura di Roma. Il patron azzurro è indagato per l’affare Osimhen. Dopo le perquisizioni, avvenute a giugno 2022 negli uffici della Filmauro e a Castelvolturno, ieri De Laurentiis è finito nel registro degli indagati “per l’ipotesi di reato di falso in bilancio”.

Penalizzazione al Napoli? L’annuncio dell’avvocato

Cosa rischia il Napoli, a livello sportivo, dopo la decisione della Procura di Roma? E’ probabile che alla fine delle indagini, come successo con la Juventus con l’Inchiesta Prisma, la procura della Figc possa richiedere l’accesso agli atti e rivalutare la posizione del Napoli.

Ecco l’annuncio di Grassani sulla possibile penalizzazione in classifica per il Napoli:

“Ci tengo a chiarire che non è stata aperta nessuna nuova indagine su Aurelio De Laurentiis. La vicenda riguarda sempre l’affare Osimhen, acquistato dal Lille nel 2020 e valutato 70 milioni di cui 50 pagati subito ed altri 20 in contropartite tecniche. L’indagine, partita dai magistrati di Napoli, riguardava i reati di falso in bilancio e dichiarazione fraudolenta. La seconda imputazione è saltata, resterebbe solo quella di falso in bilancio”.

“Perché è intervenuta la Procura di Roma? Perché, così come quello del Bari, anche il bilancio del Napoli è approvato a Roma visto che ha sede la Filmauro. E’ un atto dovuto da parte della Procura, comunque c’è un precedente che lascia ben sperare e che sarà un punto di riferimento nelle indagini”. L’avvocato si riferisce all’assoluzione del Bologna per il caso Orsolini con il Bologna prosciolto dall’accusa di falso in bilancio. C’è una differenza sostanziale – secondo il legale – fra la vicenda del Napoli e quella della Juventus.

de laurentiis napoli
Napoli a rischio penalizzazione? Ecco tutta la verità (La Presse Foto) – stopandgoal.net

Napoli, penalizzazione in classifica? L’avvocato è sicuro

Il Napoli non corre alcun rischio di essere penalizzato in classifica: “A livello sportivo questa vicenda produrrà effetti pari a zero: la Corte d’Appello e il tribunale federale hanno già prosciolto il Napoli e il suo presidente riguardo la plusvalenza Osimhen”. Così il legale del Napoli Grassani che ha rassicuro i tifosi, preoccupati dopo la notizia di ieri riguardo l’iscrizione nel registro degli indagati di Aurelio De Laurentiis con l’accusa di falso in bilancio. “A Roma c’è solo un fascicoletto sul Napoli, i magistrati devono ancora farsi un’idea. Nel caso in cui dovessero condurre le indagini, dovranno interrogare testimoni ed effettuare delle perizie. Poi essendo, quella di Osimhen, una trattativa transnazionale con il Lille, bisognerà chiedere delle rogatorie alla magistratura francese. Se alla fine di questa vicenda il Napoli e De Laurentiis saranno colpevoli, su fatti e prove nuove, allora la procura Figc potrà riaprire il fascicolo. Ma è un’ipotesi artificiosa e i tempi sono, comunque, lunghissimi”.

Impostazioni privacy