Offerta rifiutata, la Juve fiuta il colpaccio

La Juve fiuta il colpaccio. Occasioni da ricercare nel mondo del pallone ora che il mercato è chiuso. Il momento più adatto per il gran colpo.

Il mercato di altri tempo di Inter e Milan ha quasi polverizzato quello minimalista della Juventus. I tifosi bianconeri sono quasi sconcertati. E chissà cosa passa nella testa di Cristiano Giuntoli

La Juve fiuta il colpaccio
Cristiano Giuntoli (Foto ANSA stopandgoal.net)

Il direttore dell’area tecnica della Juventus, il vero, ed unico, Top Player del mercato bianconero, così come è stato definito da John Elkann, sta già pensando a cosa fare per l’immediato futuro della formazione di Massimiliano Allegri. Si dice che il tecnico livornese sia rimasto deluso dal mancato arrivo di Romelu Lukaku. Nemmeno l’ottimo inizio di stagione di Dusan Vlahovic l’ha convinto che non vi sarebbe potuto essere centravanti più adatto di Big Rom per la sua Juve.

Giuntoli ha fatto di tutto per accontentarlo anche se, probabilmente, non ne condivideva le certezze. Qualora fosse stato ceduto Vlahovic per questioni riguardanti il bilancio, il direttore tecnico della Juventus avrebbe preferito orientarsi verso ben altri profili, più giovani, di più ampia prospettiva, dai costi più bassi e con ingaggi pari a meno di un terzo di quello del campione belga. E proprio pensando alla Juventus di oggi, e soprattutto a quella di domani, il dirigente bianconero ha puntato un gioiello.

La Juve fiuta il colpaccio: ecco Petterson Novaes! 

Il Brasile è la patria del calcio, il paese natale della Perla Nera, Pelé e di… Petterson Novaes Reis, conosciuto come Petterson Novaes, attaccante del Flamengo, classe 2004.

Cristiano Giuntoli alla ricerca del colpo gobbo
Cristiano Giuntoli (Foto ANSA stopandgoal.net)

Il giovane talento brasiliano sembrava ormai entrato a far parte della grande famiglia del Barcellona, ma l’offerta dei catalani è stata giudicata troppo bassa dal club carioca. Ora sull’attaccante brasiliano è piombato niente meno che il Real Madrid. Ma la Juventus e Giuntoli ci sono. Petterson Novaes rappresenterebbe il profilo perfetto per la Juventus di adesso.

Un giovane di grandi prospettive acquistabile ora per una cifra che si aggira attorno ai 6-7 milioni di euro. Tra qualche anno, poi, potrebbe essere venduto a cifre più elevate. E’ questo il mercato che ama frequentare Giuntoli e gli affari da chiudere che gli danno più soddisfazione poiché permettono alla società di tenere i conti in ordine e in più di finanziare al meglio la propria campagna acquisti.

I tifosi della Juventus si attendono molto da Giuntoli. A lui John Elkann ha dato le chiavi della Juventus che verrà. Una Juventus minimalista, che deve confrontarsi con squadre decisamente più forti sulla carta, quali Napoli. Milan e Inter. Quasi “un vaso di terracotta, costretto a viaggiare con molti vasi di ferro“, per dirla con il Manzoni. Un vaso di terracotta che Giuntoli intende trasformare in un vaso di ferro. Al più presto.

Impostazioni privacy