Offerto ai Galattici: pronto a salutare la Juve

Le mutate esigenze del club merengue potrebbero avere delle serie ripercussioni sulla Juve: la situazione è fluida

Non esattamente un pre-campionato memorabile, per usare un eufemismo. In casa Real Madrid c’è moderata preoccupazione per un’annata iniziata non certo nel migliore dei modi. Innanzitutto, in attacco si fa sentire eccome l’assenza di un certo Karim Benzema, passato all’Al Ittihad grazie ad un ingaggio faraonico.

La squadra, nonostante l’innesto del fenomeno Bellngham, sembra faticare ad imporre il proprio gioco, ‘ballando’ anche il giusto in difesa. Già, la difesa. Negli ultimi giorni è arrivata una terribile mazzata per tutto l’ambiente merengue.

Carlo Ancelotti in conferenza stampa
Carlo Ancelotti mette gli occhi sul calciatore bianconero (Ansa Foto) – Stopandgoal.net

Rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro“. Questa l’impietosa diagnosi emessa su Thibaut Courtois, il portiere belga del Real Madrid infotunatosi gravemente in allenamento. Considerando i tempi di recupero e l’importanza dei match che verranno disputati quando l’estremo difensore dovrebbe essere pronto al rientro – si parla della primavera del 2024 – possiamo tranquillamente affermare che la Casa Blanca dovrà fare a meno del suo portierone per tutta la prossima annata.

Un bel guaio per Carletto Ancelotti, i cui trionfi nel suo ritorno a Madrid avevano visto l’ex Atletico Madrid grande protagonista. Cosa fare ora? Ma ovviamente tornare sul mercato. Sul tavolo ci sono soprattutto due opzioni: una più economica, l’altra più gradita al tecnico di Reggiolo. Questa seconda fattispecie rischia di coinvolgere direttamente la Juventus.

Courtois, stagione finita: Ancelotti bussa alla Continassa

Non è un mistero che a Valdebebas, centro di allenamento del prestigioso club spagnolo, il profilo di Wojciech Szczesny piaccia. E non poco. Per una cifra compresa tra i 15 e i 20 miilini di euro la Vecchia Signora – incalzata dagli agenti del calciatore che spingono per la partenza – potrebbe anche liberare il polacco.

La Juve ha sempre bisogno di fare cassa, soprattutto se, come sembra, non dovesse andare a buon fine la cessione di Vlahovic. Né al Chelsea, dove Pochettino non impazzisce per il serbo, né all’Atletico Madrid, che ritiene eccessive le richieste dei bianconeri.

Thibaut Courtois in campo
Thibaut Courtois, il grave infortunio obbliga il Real a tornare sul mercato (Ansa Foto) – Stopandgoal.net

L’alternativa, anzi secondo parte della stampa spagnola la pista più praticabile, sarebbe l’arrivo di David De Gea, clamorosamente svincolato, che peserebbe a bilancio solo per l’ingaggio, tra l’altro non esattamente basso.

Il feeling tra la società della capitale e il portiere spagnolo affonda le radici già dal lontano 2015. Quando l’estremo difensore era stato praticamente già comprato dal Real Madrid, che però sbagliò clamorosamente ad inviare il fax con l’offerta ufficiale allo United: il mercato poi chiuse i battenti e De Gea restò a Manchester. Oggi, ad 8 anni di distanza, il destino potrebbe chiudere il suo cerchio.

Impostazioni privacy