Progetto nuovo: si riparte da Gattuso in panchina

Gennaro Gattuso potrebbe ripartire dall’Italia. Dopo l’esperienza flop in quel di Valencia, c’è una chiamata prestigiosa per l’ex Milan.

Gennaro Ivan Gattuso è uno dei personaggi più iconici del calcio italiano. Il rinomato ‘Ringhio‘, chiamato così per la sua indole grintosa e combattiva sul campo e fuori, è considerato ancora oggi uno dei centrocampisti di maggior spessore della storia del Milan e della nazionale italiana.

Gattuso Samp
Rino Gattuso ricomincia dalla panchina italiana (Ansa) – Stopandgoal.net

Da qualche anno, ovvero da quando ha scelto di appendere gli scarpini al chiodo, Gattuso ha iniziato la carriera da allenatore. Una vita tra alti e bassi quella in panchina per Rino, che è passato da situazioni positive a flop conclamati, come l’ultima avventura in Spagna.

Esonerato dal Valencia, che aveva puntato forte su di lui, Gattuso vuole ora ricominciare con un nuovo progetto. Non ha intenzione di restare fermo a lungo e dunque aspetta offerte interessanti per allenare. Una chance potrebbe arrivare dall’Italia: una piazza storica del nostro calcio potrebbe puntare sulla grinta di Rino.

Radrizzani vuole Gattuso per riportare in A la Sampdoria

L’ultima indiscrezione avvicinerebbe Rino Gattuso alla Sampdoria, ovvero la storica squadra di Genova che è retrocessa in Serie B al termine dell’ultima stagione calcistica. Una piazza di prestigiosa, anche se in cadetteria, alla quale difficilmente un uomo di grande spirito battagliero come Gattuso dirà di no.

sampdoria allenatore
Gattuso scelto dalla Sampdoria (Ansa) – Stopandgoal.net

Pare che Andrea Radrizzani, nuovo patron della Sampdoria, abbia personalmente pensato a Gattuso per il suo progetto sportivo di rinascita e risalita. Vuole un allenatore di esperienza, che abbia il carattere giusto per rilanciare una piazza in crisi, dopo un periodo davvero complicato. Difficilmente Radrizzani confermerà Dejan Stankovic in panchina, nonostante la stima dei tifosi per il serbo.

Gattuso, nato a Corigliano Calabro nel 1978, ha iniziato ad allenare nel 2013 in Svizzera, sulla panchina del Sion, club in cui concluse anche la carriera da giocatore. Poi ha guidato diversi club, tra Italia ed estero: Pisa, Palermo, Ofi Creta, il suo Milan, il Napoli dopo il maestro Ancelotti, fino all’esperienza non positiva a Valencia.

Nel frattempo la Sampdoria sta risolvendo in questi giorni la situazione relativa ai pagamenti insoluti e l’iscrizione al campionato di Serie B. Radrizzani e il suo socio Matteo Manfredi non sono preoccupati dalla recente richiesta di parere inviata all’ausiliario del Tribunale di Pavia, Stefano Gorgoni. La risposta positiva libererà il POC (prestito obbligazionario convertibile) che permetterà alla Sampdoria di effettuare tutti i pagamenti necessari all’iscrizione alla prossima stagione in serie cadetta.

Impostazioni privacy