Altro che Arabia: Mourinho rimane in Europa, addio Roma

A fine stagione la Roma e Mourinho si separeranno, visto che l’impressione è che fra le parti non ci sia alcuna volontà di continuare insieme. Lo Special One andrà infatti in scadenza al termine di questa stagione, e ad oggi nessuna novità concreta è arrivata in merito ad un suo possibile rinnovo con i giallorossi, quindi le sensazioni portano a pensare, per l’appunto, ad una separazione.

Rimanere fermo non fa parte dei piani di Mourinho, il cui nome in queste settimane è stato accostato a diverse panchine importanti. Per lo Special One si è parlato tanto di Arabia Saudita, ma a quanto pare il suo futuro potrebbe essere ancora una volta in Europa, su una panchina che conosce, fra l’altro, discretamente bene.

Futuro Mourinho
Altro che Arabia, il futuro di Mourinho è ancora in Europa, forse (LaPresse) – stopandgoal.net

Svolta nel futuro di Mourinho: le ultime

Importanti novità arrivano in merito al futuro di José Mourinho, che a partire dalla prossima stagione potrebbe non essere più seduto sulla panchina della Roma. Usare il condizionale in questi casi è sempre la soluzione migliore, ma l’impressione è che la separazione fra le parti sia oramai cosa scontata, visto che, come anticipato, ad oggi nessuna novità è arrivata in merito ad un possibile rinnovo dello Special One.

Essendo comunque un allenatore di fama internazionale, nonostante le difficoltà degli ultimi anni, il portoghese sarebbe comunque finito nel mirino di alcuni club, che in vista della prossima stagione potrebbero sfruttare questa, golosa, opportunità. Per José Mourinho nel corso di queste settimane si è parlato tanto di Arabia Saudita, ma a quanto pare il suo futuro potrebbe essere ancora in Europa. 

Stando infatti a quanto riportato dall’odierna edizione di Mundo Deportivo, a fronte dell’addio di Carlo Ancelotti il Real Madrid starebbe seriamente pensando di riportare al Santiago Bernabeu lo Special One a 10 anni dall’ultima panchina.

Real Madrid, Mourinho per la panchina: la gente vuole altro

A quanto pare l’aficion madrilena non è entusiasta del possibile ritorno al Real Madrid di José Mourinho. Lo Special One in questi ultimi anni di carriera ha dimostrato di avere diverse lacune sulle quali i tifosi dei Blancos starebbero facendo leva per avvalorare la loro posizione.

Se proprio bisogna parlare di ritorno, dalle parti del Santiago Bernabeu sognano Zinedine Zidane, soluzione possibile ma che al momento non intrigherebbe più di tanto Florentino Perez, che a quel punto punterebbe a cambiare. Da sempre, come noto, il preferito in questo caso è Xabi Alonso, per il quale il discorso è leggermente più complicato, considerato il fatto che il Bayer Leverkusen non ha alcuna intenzione di lasciar partire lo spagnolo.

Mourinho Real Madrid
Tifosi del Real non entusiasti del ritorno di Mourinho (LaPresse) – stopandgoal.net

Non solo Madrid: le due soluzioni Arabe per Mourinho

L’interesse del Real Madrid non spegne le speranze del campionato saudita di poter accogliere nella prossima stagione José Mourinho. Tanti club della Saudi Pro League hanno infatti bussato alla porta dello Special One già nella scorsa estate, ma due di loro sono quelli che più di tutti hanno possibilità di ingaggiarlo, ovvero l’Al-Ahli e l’Al-Ittihad.

Da capire ora quale potrebbe essere la posizione del portoghese in merito a questi interessamenti, ma l’impressione è che se quello del Real non dovesse palesarsi, dopo la scorsa estate Mourinho non esiterebbe più di due secondi ad accettare la destinazione saudita. 

Al-Ittihad Al-Ahli Mourinho
Due soluzioni saudite per Mourinho (LaPresse) – stopandgoal.net
Impostazioni privacy