Roma: obiettivo sfumato, addio al portiere

Si restringe adesso il campo delle alternative, il portiere piaceva ai giallorossi ma non arriverà a Roma: ecco come mai.

Non si può certo dire che il calciomercato appena conclusosi non abbia dato speranze ai tifosi della Roma. La società è riuscita a trattenere i pezzi pregiati pur mettendo dentro altre pedine importanti. I risultati per adesso scarseggiano, ma c’è ancora tempo per raddrizzare una traiettoria che altrimenti si farebbe troppo complicata da riaggiustare per la squadra e per José Mourinho.

Roma, il portiere firma per l'Anderlecht
Sfuma un altro obiettivo di mercato per Mourinho (stopandgoal.net – Ansa foto)

Amatissimo a Roma, sponda giallorossa, il tecnico portoghese sarebbe comunque il primo indiziato a poter eventualmente pagare un mancato cambio di rotta. Come già detto, infatti la società si è ben comportata in fase di mercato, dando allo Special One dei nomi interessanti su cui contare. Resta forse un’unica pecca.

Dopo Aouar, Renato Sanches, Ndicka, è arrivata anche la ciliegina sulla torta a poche ore dalla chiusura del mercato estivo. Romelu Lukaku formerà un’interessante coppia d’attacco con Paulo Dybala, almeno quando saranno in forma entrambi per giocare dal 1′. Ciò che probabilmente è mancato però, sarebbe l’acquisto di un estremo difensore.

Roma beffata: addio al portiere

Si è spesso discusso della situazione di Rui Patricio. Il trentacinquenne non garantirebbe l’affidabilità di cui questa Roma ha bisogno e per questo i giallorossi non avrebbero mai rifiutato l’idea di arrivare ad un portiere di assoluto livello da ingaggiare anche a parametro zero.

E quindi anche nei giorni successivi lo scorso 31 agosto. I calciatori svincolati sono ancora oggi raggiungibili, ma un possibile obiettivo è già sfumato. Si tratta del trentaseienne Kasper Schmeichel.

Kasper Schmeichel piaceva alla Roma ma firma altrove
Kasper Schmeichel ha firmato per un’altra squadra (stopandgoal.net – Ansa foto)

Sembrerebbe infatti, che la società capitolina abbia seguito anche il forte danese che ha giocato con la maglia del Leicester dal 2011 al 2022, per poi trasferirsi per una stagione al Nizza. Quest’anno però non tornerà in Ligue 1 e tantomeno approderà in Italia. Il figlio d’arte ha scelto i belgi del Royal Sporting Club Anderlecht.

Resta ancora in lizza per adesso il nome del 32enne David de Gea, uno dei portieri migliori al mondo ma che paradossalmente ancora non ha trovato accordi per giocare la stagione 2023/24.

Probabilmente per la Roma così come per altre realtà, l’ingaggio dello spagnolo è troppo alto ed anche se si evitano oggi i costi di cartellino, economicamente la cosa non è facile da portare a termine. Fino almeno a gennaio quindi, in giallorosso dovrebbe restare proprio Rui Patricio il primo portiere.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI:
Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Impostazioni privacy