Roma on fire, c’è un clamoroso ritorno: anche Mou sogna ad occhi aperti

Il tecnico giallorosso ha pensato ad un grande ritorno, occhio al ruolo che vuole offrire alla bandiera giallorossa.

Jose Mourinho sa benissimo cosa può servire ad una squadra e, soprattutto, cosa può servire per portare giocatori e tifosi dalla sua parte nei momenti di difficoltà.

Futuro Totti
Mourinho vuole Totti, occhio al ruolo che gli offre (ansafoto.it) stopandgoal.net

Per questo motivo lo Special One ha capito che bisogna puntare su una leggenda dalla Roma per cercare di risollevare il morale ad una squadra che, al momento, si trova al diciottesimo posto in classifica con 1 solo punto conquistato nel pareggio con la Salernitana. Puntare sulle bandiere è una dinamica ormai consolidata, soprattutto in Italia. L’aspetto romantico si fonde con quello pratico di una persona che conosce l’ambiente da parecchi anni e ce l’ha a cuore. Un mix perfetto di ragione e sentimento, che unisce lavoro e tifo.

Un esempio è stato Paolo Maldini, che da dirigente è riuscito a portare il Milan a vincere lo scudetto e a conquistare la semifinale di Champions League in pochi anni di lavoro. Mourinho ha capito che alla Roma serve una mossa del genere, e ha infatti deciso di puntare su un ritorno straordinario.

Roma, Mourinho vuole Totti: lo Special One ha pensato ad un ruolo speciale

Ecco allora che il tecnico portoghese ha individuato in Francesco Totti l’uomo giusto, con un ruolo ben preciso. Mourinho vuole affidare all’ex capitano il ruolo di dirigente-intermediario, addetto agli interventi pubblico per commentare le decisioni arbitrali dopo le partite della Roma. I casi arbitrali sono all’ordine del giorni in Serie A, e parlarne dopo le partite spesso innervosisce gli allenatori.

Futuro Totti
L’ex capitano giallorosso vicino al ritorno alla Roma (ansafoto.it) stopandgoal.net

Un compito che Mourinho, appunto, non gradisce, come dimostrato dalla sua assenza nel post partita di Roma-Milan, persa dai giallorossi. Totti ha più volte dichiarato di voler tornare alla Roma, ma attenzione perché l’ex Pupone aveva lasciato i giallorossi proprio in quanto scontento del ruolo che gli era stato riservato. I Friedkin riflettono su un suo ritorno ormai da tempo, e chissà che questo non possa davvero essere il momento giusto.

Intanto la Roma si prepara al ritorno in campo dopo la sosta. I giallorossi affronteranno l’Empoli in una sfida importantissima. Serviranno tre punti per non iniziare, già alla quarta giornata, ad allontanarsi dal treno europeo. Le milanesi sembrano lanciate verso un’annata di livello, stargli dietro sarà difficile e la Roma non ha di certo iniziato col piede giusto.

Impostazioni privacy