Serie A, tegola enorme: infortunio lungo per un portiere titolare

Tegola enorme per un club di Serie A, che ha perso per infortunio il suo portiere titolare. Infortunatosi dubito dopo l’ultima giornata di campionato, il giocatore aveva immediatamente destato preoccupazione nello staff medico della squadra, che avrebbe anche già avviato un iter riabilitativo per l’estremo difensore dopo la diagnosi del problema in questione.

Al momento, però, le sensazioni sono tutt’altro che positive, anche perché il portiere sarebbe addirittura stato costretto a declinare la convocazione della sua nazionale a causa di questo infortunio.

Serie A infortunio portiere
Grave infortunio per il portiere, tempi di recupero lunghi (Ansa foto) – stopandgoal.net

Ovviamente la speranza e che questa sosta possa servire al giocatore per provare un recupero in extremis, ma l’impressione è che invece rimarrà fermo ai box per tanto tempo.

Serie A: infortunio lungo per il portiere, tegola enorme

La stagione di Serie A è appena incominciata, ma alcune squadre hanno già da che far fronte a problemi di infermeria particolarmente importanti, visto e considerato che ad essersi fermati sono stati alcuni dei loro migliori giocatori.

Questa sosta per le nazionali potrebbe aiutare queste squadre a forzare in qualche modo i tempi di recupero per provare a riavere questi giocatori in campo già per la quarta giornata di campionato, discorso valido tranne per il portiere, il cui infortunio parrebbe essere più complicato del previsto. Inizialmente nulla di particolarmente grave sembrava avesse colpito l’estremo difensore, ma avendo rifiutato la chiamata della nazionale la verità invece è salita a galla, smascherando una situazione che potrebbe portare il giocatore a rimanere fermo ai box per diverso tempo. Al momento nulla di concreto ed ufficiale è stato comunicato anche dallo stesso club, ma senza troppi problemi potremmo sbilanciarci dicendo che salvo un clamoroso recupero lampo il portiere non prenderà parte alla prossima giornata di campionato della squadra.

Stando infatti a quanto riportato da tuttohellasverona.it, Lukasz Skorupski viaggia verso il forfait contro il Verona, lasciando così la porta del Bologna nelle mani del giovane Federico Pavaglia.

Bologna, Skorupski KO: le condizioni

Continuano a tenere banco dalle parti di Bologna le condizioni fisiche di Lukasz Skorupski. Il portiere polacco, infatti, non è al meglio della sua condizione a causa di un infortunio alla caviglia che lo ha addirittura costretto, come già anticipato, a declinare la chiamata della nazionale polacca per queste partite di qualificazione ad Euro2024.

Una notizia, questa, che sicuramente non fa dormire sonni sereni a Thiago Motta, che al rientro dalla sosta dovrà affrontare una sfida salvezza contro un Verona particolarmente in forma. Ad oggi Skorupski non dovrebbe essere della partita, ma l’ambiente rossoblu spera che le condizioni dell’estremo difensore polacco possano migliorare nei prossimi giorni.

Bologna infortunio Skorupski
Skorupski in dubbio contro il Verona, le condizioni (Ansa foto) – stopandgoal.net

Infortunio complicato quello di Skorupski: i tempi di recupero

A causa di una distorsione alla caviglia Lukasz Skorupski è in dubbio per la sfida di campionato contro il Verona. Nonostante le cose possano cambiare in questi 10 giorni, lo staff medico del Bologna non avrebbe alcuna intenzione di forzare i tempi con l’estremo difensore polacco, che tornerà a difendere i pali del club rossoblu solo quando tornato al 100%. A questo punto potremmo dire che i tempi di recupero di Skorupski potrebbero essere anche più lunghi del previsto. Staremo a vedere.

Bologna infortunio Skorupski tempi recupero
Infortunio Skorupski, i tempi di recupero (Ansa foto) – stopandgoal.net
Impostazioni privacy