Tempi lunghi per De Bruyne, scelto il sostituto: nome assurdo

In queste ore il Manchester City sembra aver trovato la valida alternativa a Kevin De Bruyne, che dovrà rimanere ai box per infortunio

Il belga dopo gli ultimi esami ha scoperto di dover stare fuori più a lungo del previsto, il club inglese ha dovuto sondare le piste per trovare un sostituto per i prossimi mesi.

Lungo infortunio per Kevin De Bruyne
Kevin De Bruyne disperato dopo l’uscita per l’ultimo infortunio con la maglia del Manchester City (Ansa Foto) Stop and Goal

Il Manchester City nella scorsa stagione ha conquistato finalmente la Champions League, dopo anni di spese folli e titoli solo all’interno del proprio paese e una finale persa contro il Chelsea. I ragazzi di Pep Guardiola, nella finale di Istanbul, non hanno dominato l’Inter ma sono stati chirurgici nel colpire nel momento migliore dei nerazzurri, spezzando i sogni degli uomini di Simone Inzaghi.

I Citizens in questa stagione vogliono vincere ancora una volta la Premier League ma l’obiettivo principale, dopo un mercato ancora importante, è quello di bissare a livello europeo e vincere un’altra volta la coppa continentale più importante.

Manchester City, ecco il sostituto di KDB per Pep Guardiola

Il Manchester City è tornato sul mercato per trovare un sostituto di Kevin De Bruyne, che resterà lontano dai campi per almeno tre mesi. La squadra di Pep Guardiola avrebbe scelto Matheus Nunes del Wolverhampton, offrendo addirittura 55 milioni di euro, ma quest’ultimi hanno al momento respinto al mittente la richiesta nonostante abbiano qualche problema economico.

Nei prossimi giorni, però, potrebbero arrivare novità importanti, soprattutto se i Citizens dovessero aumentare sensibilmente la loro offerta per l’ex Sporting.

Lungo infortunio per Kevin De Bruyne
Matheus Nunes nel corso di una partita del suo Wolverhampton (Ansa Foto) stopandgoal.net

Matheus Nunes è un calciatore nativo del Brasile, in particolare in quel di Rio De Janeiro il 27 agosto 1998, però, grazie ad alcuni parenti è riuscito a ottenere la cittadinanza portoghese. E’ sbocciato nella prima squadra dello Sporting Lisbona dove è riuscito a prendere minutaggio nella lega portoghese, mettendo a referto 7 reti in 76 partite disputate. Con la maglia biancoverde ha disputato tre stagioni prima di passare in Premier League, al Wolverhampton, per una cifra attorno ai 50 milioni di euro. Nella sua prima stagione nel campionato inglese ha messo insieme 34 presenze con a referto un gol e un assist. Ora potrebbe essere, quella del Manchester City, la chiamata della carriera pochi giorni dopo il suo 25 esimo compleanno, dovrà essere bravo a non perderla qualora arrivasse il trasferimento, per rimpiazzare l’infortunato Kevin De Bruyne.

Impostazioni privacy