“Tutti meglio di lui”, bocciato il titolare: scacco matto Juventus

La Juventus ha iniziato molto bene la stagione, anche se c’è stata una frenata in casa: piovono forti critiche e accuse sul calciatore.

I bianconeri hanno deciso di stravolgere completamente la parte dirigenziale della rosa ma hanno tenuto tutti i migliori calciatori. Il compito di Allegri, ora, sarà quello di riuscire a gestire al meglio una squadra molto forte e che deve tornare necessariamente in Champions League. Il club ha deciso per una rivoluzione totale per riuscire a far quadrare i conti e ha detto addio solo ai calciatori ritenuti non necessari e dall’ingaggio molto alto.

Juventus
Juventus (LaPresse) – stopandgoal.net

La squadra attuale è completa e ricca di campioni ma non tutti riescono a dare il meglio nelle gare, nonostante la fiducia incondizionata di Massimiliano Allegri.

Juventus, bocciato il titolare: ora cambia tutto

In casa Juventus c’è da fare i conti con molti cambiamenti che sono arrivati nell’estate infernale appena conclusa. Non ci sono stati tanti movimenti di calciomercato ma in dirigenza è cambiato molto e con i dirigenti anche la situazione legata all’aspetto economico e agli obiettivi stagionali.

La strada da intraprendere per Massimiliano Allegri è quella del ritorno al “bel gioco” per provare a vincere anche divertendo il suo pubblico. Il tecnico ha già scelto i suoi titolari che ogni domenica proveranno a scalare la classifica e a tornare in Champions League.

Ma non tutti i titolari sono promossi nella squadra della Juventus. Non tutti sono riusciti a dare il meglio nelle prime tre partite e c’è chi potrebbe essere fatto fuori dai titolari.

Duro attacco ad Alex Sandro: le parole

Tra i fedelissimi di Massimiliano Allegri c’è sicuramente Alex Sandro. Il difensore brasiliano è diventato il titolare della difesa a tre già da molto tempo ma le sue prestazioni non sono mai brillanti come succedeva qualche anno fa da terzino sinistro. Da braccetto di sinistra fatica a trovare serate positive ed è uno dei più criticati del reparto difensibo bianconero.

Tutti sono meglio di Alex Sandro“, afferma il giornalista Riccardo Trevisani ai microfoni di Pressing, programma in onda su Mediaset. Il telecronista, poi, rincara la dose ribadendo che “la Juventus è stata più solida non appena è stato messo in panchina“.

Il difensore brasiliano è da tempo nel mirino della critica e potrebbe presto perdere il posto da titolare, con Federico Gatti pronto a subentrare.

Alex Sandro Juventus
Alex Sandro Juventus (LaPresse) – stopandgoal.net

Quale futuro per Alex Sandro alla Juventus?

La Juventus ha puntato su Alex Sandro ma solo fino alla stagione attuale. Il difensore brasiliano ha il contratto in scadenza nel 2024 e con ogni probabilità difficilmente sarà rinnovato.

Alex Sandro
Alex Sandro (LaPresse) – stopandgoal.net

Il futuro di Alex Sandro potrebbe corrispondere con il suo passato: il campionato brasiliano. Il Santos potrebbe puntare nuovamente su di lui per la parte finale della sua carriera.

Impostazioni privacy