“Via i calciatori di colore”: Lazio shock, ma il club risponde così

Marcos Antonio vicino alla cessione: il centrocampista brasiliano vittima di insulti a sfondo razzista. La reazione è esemplare

Il mercato della Lazio procede anche, se a dir la verità, la rosa è altamente incompleta. La cessione di Milinkovic-Savic, benché voluta e chiesta alla proprietà dallo stesso calciatore, ha lasciato un vero e proprio vuoto, fin qui non colmato.

Marcos Antonio razzismo
Marcos Antonio vittima di razzismo (Ansa Foto) – Stopandgoal

Maurizio Sarri continua a lavorare ad Auronzo di Cadore ma di certo non può essere contento per come si sta muovendo la sua dirigenza sul mercato. Il sostituto del serbo è stato individuato in Piotr Zielinski, mezzala del Napoli in scadenza di contratto nel 2024, ma ha dato priorità agli azzurri per il rinnovo nonostante si sia mosso in prima persona il tecnico a sposare la causa biancoceleste.

La Lazio, d’altronde, nella prossima stagione sarà impegnata in Champions League e serve una rosa di rilievo per poter affrontare con grande impegno il doppio confronto figurando bene. Ecco perché lo stesso Sarri ha messo nel mirino un altro suo ex calciatore, Hudson-Odoi allenato nell’esperienza al Chelsea e considerato una valida alternativa a Berardi, il primo obiettivo per rinforzare le corsie laterali.

Lazio, Marcos Antonio saluta: il tweet vergognoso nei suoi confronti

Nel frattempo l’acquisto ufficiale è quello di Castellanos, attaccante argentino proveniente dal New York City, club dal quale è stato prelevato per 15 milioni di euro più 4 di bonus ed il 10% su una rivendita futura. L’attaccante ha invece firmato un contratto di 5 anni a 2 milioni di euro a stagione.

Insomma, un investimento importante per la Lazio, con Lotito protagonista di una vera e propria sfuriata proprio sul mercato in cui ha voluto mettere le cose in chiaro. Vicino alla cessione anche Marcos Antonio, il regista brasiliano che non ha affatto convinto in questa stagione.

E proprio il regista è stato al centro, suo malgrado, di una vera e propria bufera, che ha come tema il razzismo. I tifosi della Lazio in più di un’occasione sono stati anche sanzionati dalla Lega con settori dello stadio chiusi e squalifiche per essere andati decisamente oltre le righe. Ed anche in questa occasione, purtroppo, abbiamo assistito all’ennesimo atto censurabile.

Un utente su Twitter, identificatosi con l’hastag “Curva Nord laziale” ha pubblicato un messaggio che definire abominevole è eufemismo. “Con gli ultimi acquisti e la ormai prossima cessione di Marcos Antonio, torneremo ad avere una rosa senza giocatori di colore: buongiorno“.

Un messaggio davvero clamoroso che ha convinto il centrocampista della Lazio a rispondere a tono. “È incredibile e inaccettabile che al giorno d’oggi dobbiamo ancora leggere questo tipo di situazione. Quindi sappi che non mi scuoterai affatto. La mia testa sarà sempre alta e desiderosa di lottare contro queste assurdità“.

Marcos Antonio razzismo
Il tweet della Lazio di sostegno a Marcos Antonio

Tantissimi i messaggi di solidarietà, anche da parte del club biancoceleste, che non ha esitato a rispondere a tono. “Marcos, la tua battaglia contro il razzismo è la nostra. Tutta la S.S. Lazio è con te. Per quel commento frutto di inciviltà c’è solo una parola: vergogna”.

Impostazioni privacy