Morata-Juventus, spunta il retroscena di fine mercato

La Juventus ha provato fino all’ultimo a ripotare a casa il centravanti spagnolo ma alcuni particolari non si sono incastrati nel modo giusto

Il mercato dei bianconeri si è bloccato per via delle poche cessioni effettuate, soprattutto in avanti. Allegri avrebbe voluto una rifondazione più profonda della propria rosa, ma si è accontentato di qualche ritocco.

Morata voleva tornare alla Juve
Cosa è mancato per il ritorno di Morata alla Juve (StopandGoal – Ansa)

Il mercato della Juventus di questa estate non è mai del tutto decollato. La Vecchia Signora doveva tenere d’occhio i conti, specie dopo l’esclusione dalle coppe europee decisa dalla UEFA. Senza Champions League e con il bilancio in rosso, era davvero difficile poter ipotizzare grandi acquisti o colpi ad effetto. Max Allegri sperava però in qualche innesto in più, specialmente in attacco.

Non è un mistero come l’obiettivo numero uno fosse Romelu Lukaku, poi finito alla Roma. Il centravanti belga doveva essere inserito nello scambio con Vlahovic, ma la richiesta bianconera di 40 milioni come conguaglio cash ha bloccato la trattativa con il Chelsea. L’uscita di Kaio Jorge, destinazione Frosinone, non ha cambiato di molto lo spazio salariale per inserire attaccanti di prima fascia. Il nome giusto era quello di Alvaro Morata, che alla Juve aveva già avuto una doppia esperienza, tra il 2014 e il 2016 e tra il 2020 e il 2022. Lo spagnolo può vantare la bellezza di 185 partite e 59 gol (più 39 assist) con la maglia bianconera e un ottimo rapporto con i tifosi.

Juventus, era fatta per il ritorno di Morata: tutto saltato per “colpa” di Kean

Allegri ha sempre avuto un debole per Morata e con lui ottenne anche una bellissima finale di Champions (nel 2015 contro il Barcellona). Come tipologia di gioco era il perfetto alfiere per un attacco che ama essere innescato in ripartenza.

Quest’anno, tra l’altro, l’inizio di stagione è stato davvero ottimo per lui. Con la maglia dell’Atletico Madrid Alvaro Morata ha messo a referto 3 gol nelle prime 3 giornate, contro Granada e Rayo Vallecano (doppietta).

Sfumato il ritorno di Morata alla Juve
Era tutto fatto per il ritorno di Morata alla Juve (StopandGoal – Ansa)

Simeone ci ha parlato a lungo in estate per convincerlo a restare, insignito dei galloni del titolare fisso e motivato a dare tutto. Eppure proprio negli ultimi giorni di calciomercato il suo ritorno a Torino poteva diventare realtà.

La Juve lo aveva bloccato, trovando praticamente un’intesa sull’ingaggio (sulla base di circa 5 milioni netti più bonus). C’era però da liberare un posto e la cessione più probabile doveva essere quella di Moise Kean. Le richieste per il classe 2000 non sono state però quelle che si augurava Giuntoli e alla fine non si è riusciti a fare in tempo nel trovare una soluzione. Morata resta in Spagna in attesa, chi lo sa, di un nuovo round a gennaio.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI:
Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Impostazioni privacy